“Taranto Crea”, via libera alle domande on line

 

pubblicato il 08 Giugno 2021, 11:24
2 mins

Tutto pronto per la misura “Taranto Crea”, incentivo rivolto a startup, imprese consolidate, imprese sociali e reti di impresa che vogliano investire in Città Vecchia.

Da lunedì 7 giugno è possibile presentare la domanda sulla piattaforma on line dedicata all’avviso, che rientra nella più ampia misura “Cultura Crea 2.0” ed è promosso all’interno del Contratto Istituzionale di Sviluppo Taranto.

Lo strumento sostiene la nascita di imprese culturali e innovative, qualificando anche l’offerta commerciale e di servizi del centro storico, e mette a disposizione degli aspiranti imprenditori un plafond di 3 milioni di euro derivanti dal piano “Isola Madre”.

“Taranto Crea” è una delle tre misure recentemente presentate dall’esecutivo guidato da Rinaldo Melucci per ripopolare Città Vecchia di residenti e attività commerciali, come il bando per la locazione di immobili commerciali e l’aggiornamento del regolamento edilizio.

«Gli incentivi previsti da “Taranto Crea” sono diversi – ha spiegato l’assessore allo Sviluppo Economico Fabrizio Manzulli –, dal finanziamento a tasso zero al contributo a fondo perduto. Il massimale finanziabile è di 500mila euro, con una copertura delle spese fino all’80% del totale, 90% in caso di premialità».

L’avviso è gestito da Invitalia, che molto presto aprirà anche uno sportello fisico a Taranto per orientare chi fosse interessato a questa misura, come alle altre che prevedano ricadute sulla città. Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione e sui requisiti sono disponibili alla pagina https://bit.ly/2RvLm8t.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)