A Grottaglie convegno sul progetto ECARO

 

Sino al 23 giugno si svolgeranno le sperimentazioni con l’UAS (Unmanned Aerial System) presso l’aeroporto di Grottaglie
pubblicato il 07 Giugno 2021, 17:38
2 mins

Il prossimo 24 giugno 2021 si svolgerà il convegno del progetto ECARO che concluderà la campagna di voli sperimentali con UAS presso l’aeroporto di Grottaglie. Il convegno sarà realizzato a distanza, la registrazione è obbligatoria da effettuare entro il prossimo 20 giugno 2021. I dati per collegarsi saranno inviati ai partecipanti registrati prima del convegno. In coda l’agenda.

Il Progetto ECARO sta per raggiungere una delle key milestone. Nel prossimo periodo 7-23 giugno si svolgeranno le sperimentazioni con l’UAS (Unmanned Aerial System) presso l’aeroporto di Grottaglie. La sperimentazione dimostreranno che i servizi E-GNSS, oltre al GPS, possono abilitare UAS ad eseguire procedure di approccio basate su satellite. Questa è una delle capacità per l’integrazione degli UAS nello spazio aereo controllato. La campagna di test si svilupperà nello spazio aerei assegnati alla sperimentazione in volo e utilizzerà, secondo autorizzazioni ricevute, anche spazi aerei militari.

I voli sperimentali sono stati anticipati da un processo autorizzativo, eseguito da ENAC e realizzato applicando il nuovo regolamento Europeo grazie al quale le operazioni si svolgeranno in condizioni di sicurezza per tutti gli attori coinvolti.

La campagna di test sarà realizzata con un Vertical Take Off and Landing (VTOL) UAS con MTOW pari a 150Kg, operato dall’azienda svizzera UMS Skeldar. Il profilo di volo seguirà la procedura di approccio satellitare progettata da ENAV. Il velivolo in precedenza è stato dotato di un ricevitore GNSS in grado di leggere i segnali della costellazione GALILEO e dei servizi SBAS EGNOS. La presenza di eventuali segnali interferenti con il segnale GNSS sarà monitorata attraverso altri apparati messi a disposizione da Planetek e installati congiuntamente al laboratorio del DTA (Distretto Tecnologico Aerospaziale) in aeroporto.

Con il Progetto ECARO, un network di istituzioni e imprese hanno cooperato per un comune e condiviso obiettivo: sviluppare nuova conoscenza e esperienza sulla utilizzabilità e benefici dei servizi EGNSS per gli UAS realizzando una campagna di prove con base nell’aeroporto di Grottaglie.

I risultati del progetto contribuiranno allo sviluppo di conoscenze tecnologiche e allo sviluppo dell’infrastruttura sperimentale aeroportuale Grottaglie Airport Test Bed del DTA.

agenda-euspa.png
Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)