Di Pinto resta al timone della Prisma Volley

 

Conferma, scontata, per il coach specialista in promozioni
pubblicato il 02 Giugno 2021, 18:53
2 mins

La Prisma Taranto, tornata nell’olimpo del volley italiano, si sta preparando a disputare una nuova esaltante stagione in SuperLega, il top mondiale dei campionati riservati ai club. Al timone del club tarantino ci sarà, ancora una volta, il “mago di Turi”, coach Vincenzo Di Pinto, riconfermato dopo la cavalcata trionfale dell’ultima stagione: un gesto importante e che rappresenta la continuità, nella programmazione, della società ionica.

Un punto di ripartenza importante, come affermato dal Presidente Bongiovanni: «Dopo la brillante promozione in Superlega, non potevamo non ripartire da coach Di Pinto. Siamo contenti di averlo ancora al nostro fianco e siamo certi che, con la sua esperienza, la Prisma Taranto potrà raggiungere risultati importanti. Ci sarà tanto lavoro da svolgere. Non sarà una stagione semplice, le difficoltà sono dietro l’angolo ma sono certo che il tecnico saprà gestire il tutto nel migliore dei modi». 

«Con Tonio Bongiovanni ed Elisabetta Zelatore sono in piena sinergia per la costruzione della squadra che affronterà un campionato duro come quello di SuperLega. Il loro entusiasmo è contagioso e mi spinge a lavorare senza sosta» – ha affermato coach Di Pinto che a Taranto quest’anno ha conquistato la sesta promozione in A/1 in carriera – «Abbiamo bisogno di giocatori motivati che sposino la nostra causa. Gente che lavori sodo in palestra. Purtroppo ci affacciamo sul mercato in una fase in cui è avanzato ma proveremo a scovare i profili giusti».

Di concerto con il direttore generale Vito Primavera ed il vice – presidente Elisabetta Zelatore, coach Di Pinto sta visionando diversi giovani interessanti provenienti dai college Usa e dai campionati sudamericani. Nel mirino uno schiacciatore ed un opposto anche se in questo ruolo i procuratori già dal giorno successivo alla vittori dei play-off hanno offerto gli italiani Vettori, ultima stagione a Modena e Sabbi, ultima stagione a Cisterna.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)