Ex Ilva, Giorgetti: “Servono certezze per sviluppo e crescita”

 

“Rispettiamo la sentenza, manca la pronuncia del Consiglio di Stato per avere il polso della situazione"
pubblicato il 31 Maggio 2021, 19:49
42 secs

“Rispettiamo la sentenza, manca la pronuncia del Consiglio di Stato per avere il polso della situazione. A quel punto sarà possibile capire in che quadro giuridico lo Stato, in qualità di azionista, potrà operare. Servono certezze per dare una prospettiva di crescita e sviluppo ad Ilva e all’acciaio in Italia”. Così il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti in una dichiarazione ufficiale rilasciata in serata, dopo la notizia della sentenza di primo grado nel processo “Ambiente Svenduto“.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2021/05/31/ambiente-svenduto-ecco-le-condanne3/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)