“Ex Ilva, unica certezza al momento sono gli esuberi”

 

L'Usb convoca un'assemblea per tutti i lavoratori Acciaierie D’Italia dei reparti PLA2, TNA, FNA, LAF, TUB, ERW, Officine Generali
pubblicato il 25 Maggio 2021, 18:50
2 mins

“A seguito dell’ennesima riunione con il Ministro dello Sviluppo Economico sulla complessa situazione dello stabilimento siderurgico di Taranto, l’unica certezza venuta fuori dall’incontro è una generica dichiarazione di esuberi che la compagnia Arcelor Mittal/Invitalia si appresta a ufficializzare, con le ovvie conseguenze che ricadranno, come sempre, sulla pelle dei lavoratori e tra l’altro senza aver presentato nessun Piano industriale”: così l’Usb Taranto in una nuova nota.

“Visto l’utilizzo della Cigo Covid19, e la pratica di affidare le manutenzioni a terzi, facile intuire in quali reparti si scaglierà la scure degli esuberi! Prova di ciò è la “nuova” struttura creata da Acciaierie d’Italia che appunto, ha il compito di verificare le attività di manutenzione da terziarizzare. USB dice no! Al Governo abbiamo chiesto di aprire una discussione vera, che guardi agli interessi dei lavoratori e della comunità. Basta con i soldi pubblici alla Multinazionale privata, gestita da una Manager che finora ha prodotto solo negatività da tutti i punti di vista. I primi 400 milioni versati dal governo “dovevano” servire a rilanciare le manutenzioni straordinarie degli impianti fatiscenti e a garantire la sicurezza della fabbrica, dopo neanche 20 giorni i soldi sono letteralmente spariti, altro che manutenzioni, sicurezza, ambiente e salute!”.

USB continua “a ribadire che l’unico strumento che può dare risposte ai lavoratori e alla comunità, è un accordo di programma con al suo interno la piattaforme da Usb più volte proposta alle istituzioni, che parta da 3 punti fondamentali: rionoscimento del lavoro usurante, garanzia del reddito attraverso i lavori PLU, incentivo ampio”.

In data 28 maggio 2021 presso Piazza lo Iucco Talsano a partire dalle ore 9.30 si svolgerà un’assemblea per tutti i lavoratori Acciaierie D’Italia dei reparti PLA2, TNA, FNA, LAF, TUB, ERW, Officine Generali.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)