Rapina sul Lungomare: preso dai Falchi

 

pubblicato il 15 Maggio 2021, 14:00
24 secs

Ieri, a Taranto, l’immediato intervento dei “Falchi” ha permesso di arrestare un pregiudicato marocchino di 42 anni, responsabile, pochi istanti prima di un’aggressione ai danni di una donna che passeggiava insieme ad un’amica sul Lungomare, per strapparle la borsa.

Le urla della donna hanno immediatamente attirato l’attenzione di Falchi della Squadra Mobile, impegnati in quella zona. I poliziotti su indicazioni della vittima e della persone che erano a passeggio con lei hanno individuato un folto cespuglio, lungo la passeggiata sottostante del lungomare dove il rapinatore si era nascosto.

Nonostante l’oscurità gli agenti sono riusciti ad individuarlo grazie ad un lieve bagliore prodotto dal suo telefono cellulare e gli hanno intimato di fermarsi.
Il 42enne nordafricano ha cercato invece la fuga lungo gli scogli sottostanti, ma è stato fermato ed arrestato dopo un brevissimo inseguimento. La borsa è stata recuperata e riconsegnata alla donna.

Il cittadino marocchino, con numerosi precedenti penali sul territorio nazionale è stato arrestato per rapina aggravata e dopo le formalità di rito condotto in carcere.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)