Covid-19, Puglia: Terapie intensive sotto soglia

 

L'ultimo rilevamento dell'Agenas conferma la discesa della pressione sugli ospedali pugliesi
pubblicato il 12 Maggio 2021, 12:25
7 secs

L’ultimo monitoraggio dell’Agenas – Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali – certifica come la pressione sugli ospedali pugliesi sia in discesa: ora è al di sotto della soglia del 30% – secondo il dato aggiornato all’11 maggio. Un dato davvero confortante, che conferma il buon andamento della situazione, per quanto non bisognerà proprio ora abbassare la guardia. Il che vuol dire: rispetto delle regole e mai dimenticare i comportamenti semplici come l’uso delle mascherine, l’igiene e il distanziamento sociale.
L’occupazione dei posti letto nelle Terapie intensive scende di due ulteriori due punti, al 29%. La media nazionale attuale è scesa al 23%, rispetto al 24% precedente.
Sempre in Puglia nei reparti di Malattie infettive e Pneumologia la percentuale anch’essa cala al 36% (-2%), con la media nazionale al 24%, anche in questo caso un punto in meno rispetto al precedente rilevamento.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)