Mimmetto premiato da Melucci, giovanissimo volontario di Isola Pulita

 

pubblicato il 10 Maggio 2021, 20:54
4 mins

Sarà un San Cataldo davvero da ricordare per Mimmetto De Pasquale, il giovanissimo volontario di Isola Pulita, l’associazione che ogni mercoledì pomeriggio si ritrova a ripulire e a ingentilire con fiori e piante un angolo a turno di Città vecchia. Il tutto, contribuendo a far sì che il quartiere, insieme agli sforzi di riqualificazione operati dall’amministrazione comunale e dai privati, possa tornare alla bellezza e alla vivibilità originaria, quella di cui andavano fieri i nostri nonni. Lo sforzo, ovviamente, è consistente ma “Dalle e dalle se pieghe pure ‘u metalle”(cioè chi la dura la vince) come recita la scritta sulle magliette verdi che i volontari hanno indossato per l’occasione.

Nell’androne di Palazzo di Città si sono ritrovati a festeggiare l’ impegno di Mimmetto a difesa di “Tarde vecchie” il primo cittadino Rinaldo Melucci, il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli, una rappresentanza dei volontari, i familiari e i suoi piccoli amici. “Noi stiamo facendo un grande lavoro per restituire decoro al centro storico, alle periferie e a tutta la città – ha detto il sindaco – Chiaramente la battaglia per sensibilizzare la coscienza civica è difficile, quasi quanto organizzare la raccolta differenziata nei quartieri o realizzare quegli interventi per ripristinare la vivibilità. Ma poi accade che in città appaiano delle perle che ti fanno comprendere come i tuoi sforzi stiano andando nella direzione giusta e che non sei da solo. E questo ti ripaga di tutte le fatiche e le amarezze. Una di queste perle è appunto Mimmetto, che stasera siamo qui a ringraziare: è un ragazzino molto amato in Città vecchia in quanto insieme​ agli operatori di Kyma Ambiente e a Isola Pulita si prende cura di tutta questa bellezza che c’è bel quartiere e che stiamo provando a riqualificare e a rigenerare. Ne sono veramente contento perchè il suo impegno ci conferma che tutto quello che stiamo facendo non è finalizzato a una musealizzazione ma a ridare vita a vicoli, postierle e piazzette per consegnarle alle nuove generazioni, rappresentate oggi da​ Mimmetto, perchè le facciano diventare ancor più belle”.

Quindi nell’applauso generale il sindaco ha consegnato a Mimmetto, apparso oltremodo emozionato,un diploma di benemerenza e, soprattutto, un grande pacco regalo tutto infiocchettato da lui impaziente scartato: conteneva il monopattino elettrico che aveva sempre sognato.

Così ha commentato Giampiero Mancarelli, presidente di Kyma Ambiente: “Il sindaco teneva in particolare modo a dare un segno di riconoscenza ai volontari e a Mimmetto in particolare per far crescere lo spirito emulativo fra gli abitanti, e soprattutto fra i ragazzi, per ridare bellezza e vivibilità alla Città vecchia. Riconosciamo tutti che quella di Isola Pulita è davvero una contaminazione positiva. Ritengo che sia necessario far partire dal basso la consapevolezza fra i residenti del bene prezioso che si possiede, quale appunto la Città vecchia. Mimmetto rappresenta proprio la volontà di cambiamento nel centro storico​e solo insieme, senza parole ma con tanti fatti, possiamo riuscire a farcela”.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)