SailGP:Taranto protagonista

 

Presentata la seconda tappa del circuito mondiale
pubblicato il 04 Maggio 2021, 15:10
3 mins

Al netto delle dichiarazioni convenevoli di rito, questa mattina alla presentazione della seconda tappa del circuito mondiale Sail Gp – che vedrà protagonista Taranto, soprattutto lo splendido Mar Grande, i prossimi 5 e 6 giugno –  cinque sono state le notizie più importanti emerse:

1)L’evento sarà seguito in diretta, per l’Italia, da Rai Sport entrambi i giorni mentre gli highlights della due giorni potranno essere seguiti su Sky Sport come ha svelato in anteprima il CEO di SailGp, Julien Di Biase;

2) La potenziale platea globale, tra canali web e televisivi, si aggira oltre i 250 milioni di telespettatori;

3)Che di conseguenza – vista tale platea – come ha dichiarato il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, “la spesa vale per l’impresa” e che quindi il ritorno di immagine per la città bimare sarà planetario se si pensa che verrà accostata ad altre celebri località come Saint Tropez e San Francisco;

4)Che non sarà un evento estemporaneo in quanto la città di Taranto mira ad essere tappa fissa di questo evento sportivo magari puntando a trasformarsi da città ospitante a città in gara in rappresentanza dell’Italia;

5)Che il logo “Taranto Capitale di Mare” campeggerà sul catamarano del team francese per tutta la durata del campionato poiché – come ha spiegato lo stesso sindaco Melucci – oltre al gemellaggio che lega Taranto alla città transalpina di Brest, i francesi amano molto la Puglia e seguono con grande attenzione SailGP.

SailGP – powered by nature’, ricordiamo, promuove un mondo alimentato dalla natura. Competizione di punta per i catamarani F50,  presenta squadre nazionali che gareggiano su percorsi brevi ed intensi, regate di tipo stadium racing sugli specchi d’acqua più iconici di tutto il mondo. Il vincitore della seconda stagione di SailGP riceverà un premio di un milione di dollari. Durante gli otto eventi della stagione (il primo si è già disputato qualche giorno fa alle Bermuda), i migliori atleti della vela internazionale si destreggiano a bordo di catamarani F50 identici, ad alta tecnologia e velocità, capaci di superare i 50 nodi (circa 100 km / h). A SailGP 2021 gareggiano gli equipaggi di Australia, Danimarca, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Spagna e Usa.

Unico italiano in gara, inserito nel team Japan come flight controller, è Checco Bruni, velista palermitano, celebre timoniere di “Luna Rossa”, 8 volte campione del mondo,  3 partecipazioni alle Olimpiadi estive alle spalle, il quale ha speso parole entusiaste nei confronti di Taranto: “Speriamo di fare bella figura in questa bellissima città. Stiamo lavorando per un mettere su un team italiano che possa gareggiare in questa competizione già dal 2022 e che faccia base a Taranto. Ne approfitterò per parlarne con il Sindaco”.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)