Tutto pronto per l’arrivo della MSC Seaside

 

Sopralluogo in porto dell’assessore Manzulli. 'Arlotta', lo scalo può supportare l'attività crocieristica
pubblicato il 04 Maggio 2021, 20:28
2 mins

L’allestimento del terminal per l’accoglienza dei croceristi è ormai concluso, nell’area portuale del molo San Cataldo. L’assessore allo Sviluppo Economico, Marketing Territoriale e Turismo Fabrizio Manzulli ha effettuato questa mattina un sopralluogo per verificare gli ultimi dettagli, insieme con i vertici dell’Autorità di Sistema Portuale Mar Ionio. La nave giungerà domani, 5 maggio.
«Sarà una giornata storica per Taranto – il commento dell’assessore -, oltre a mostrare la nostra attitudine all’accoglienza, avremo l’occasione di avviare la ripartenza della nostra economia con un modello diverso e sostenibile».
Ma c’è altro. All’aeroporto di Grottaglie questa sera è atterrato un volo charter della Carpatair, compagnia con sede a Timișoara, in Romania, un Fokker 100 con una quarantina di passeggeri a bordo, partiti da Bergamo (aeroporto Orio al Serio). E’ il Lecce Calcio, di rientro dalla trasferta di campionato, a Monza.
A quanto apprendiamo, pare proprio che l’accoppiata aeroporto-crociera possa diventare la nuova frontiera per l’aumento dei flussi turistici da queste parti. Infatti, i voli  sarebbero appetibili da parte di MSC, che potrebbe così offrire un servizio utile e comodo ai propri clienti. A conferma di quanto l’Arlotta possa diventare uno scalo importante. Del resto, in questo fine settimana la pista grottagliese ha ospitato un charter della Air Dolomiti per trasferire la squadra di calcio del Cittadella (impegnata a Lecce), oltre che uno scalo tecnico per Monaco e domenica il gigante della Boeing, il Dreamlifter.
Dunque, l’apertura alle crociere può essere la leva per far decollare Grottaglie, soprattutto se gli Enti territoriali sapranno sostenere con maggior convinzione le potenzialità dell’aeroporto. Nonostante gli ostacoli provenienti da Bari e Brindisi, che negli anni non hanno certo agevolato lo sviluppo del traffico aereo passeggeri di Grottaglie, si può lavorare affinchè ci sia una inversione di tendenza. E proprio l’accoppiata crociera-aereo ne è l’esempio. O no?

Il video dell’atterraggio del Fokker 100

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Un Commento a: Tutto pronto per l’arrivo della MSC Seaside

  1. Gico

    Maggio 5th, 2021

    In riguardo all’aeroporto direi di pianificare un servizio navetta con diversi terminal interprovinciali per offrire alle eventuali compagnie interessate allo scalo, un discreto bacino clientelare . Si tratta di un servizio che dovrebbero occuparsene i maggiori attori locali al fine di collegare i passeggeri ( un primo momento ) con gli attuali aeroporti attivi. Infine se l ‘ostracismo della Regione e di Aeroporti di Puglia dovesse continuare si potrebbe ( normative permettendo ) chiedere l’autonomia dello scalo ed individuare un nuovo gestore (privato e/o pubblico ) magari con province area ionica e Regione Basilicata.

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)