Manduria, fine settimana di controlli dei carabinieri

 

pubblicato il 03 Maggio 2021, 12:01
2 mins

Il servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria (Taranto) finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare riguardo all’assunzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti ha portato a eseguire 4 arresti, 4 denunce a piede libero, 2 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti e 20 persone sanzionate ai sensi della normativa covid-19.

Le Stazioni di Manduria, Avetrana, Sava e Lizzano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto: un 39enne di Campi Salentina (Lecce) domiciliato presso la Comunità Airone di Manduria, condannato a espiare 5 anni e 4 mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione e abbandono di animali; un 51enne di Avetrana, condannato a espiare la pena di 4 mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare per ricettazione; un 39enne di Sava, condannato a espiare la pena di  1 anno e 6 mesi di reclusione per furto aggravato; una 63enne di Lizzano per revoca dell’affidamento in prova al servizio sociale.

Nello stesso contesto 4 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina, poiché ritenute responsabili di diversi reati: 1 di porto di armi ed oggetti atti ad offendere; 1 per guida senza patente poiché revocata; 2 per furto aggravato e continuato di energia elettrica.

Inoltre, 20 persone sono state segnalate alla Prefettura di Taranto per violazione delle misure urgenti di contenimento emergenza Covid-19, tra i quali il titolare di un bar al quale è stata applicata la sanzione accessoria della chiusura temporanea di giorni 5 del locale commerciale in quanto, all’interno dello stesso, vi erano 5 persone che, incuranti delle disposizioni vigenti in materia di contenimento dell’emergenza da Covid-19, stavano consumando cibo e bevande. Due soggetti sono stati trovati in possesso complessivamente di 1 grammo di marijuana e 0,30 grammi di cocaina, sostanze sequestrate e sottoposte ad accertamenti analitici dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)