Andria-Taranto non omologata

 

Un tesserato andriese non sarebbe a norma
pubblicato il 03 Maggio 2021, 17:09
12 secs

Preso atto del preannuncio di ricorso da parte della Società TARANTO F.C. 1927 S.R.L. ai sensi dell’art.67 del C.G.S. si riserva decisioni di merito. Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti. Secondo indiscrezioni, il reclamo del Taranto dovrebbe riguardare la posizione dell’attaccante argentino Acosta, che secondo il club rossoblu ha giocato in tre squadre in questa stagione, ossia Fiuggi, Molfetta e Andria.

Intanto sono state diramate le decisioni del giudice sportivo relative alla 28esima giornata di campionato. Un turno di squalifica per  Mastromonaco, espulso per doppia ammonizione nel corso del match contro la Fidelis Andria. L’under rossoblù salterà il prossimo impegno casalingo contro il Portici.
Una giornata di squalifica anche per Francesco Montervino, direttore sportivo del Taranto, che ha raggiunto la quinta ammonizione del campionato.

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)