Trasporto pubblico sicuro, l’impegno di Comune e Kyma Mobilità

 

pubblicato il 23 Aprile 2021, 18:28
50 secs

Con un quadro pandemico in continua evoluzione, anche rispetto all’eventuale riapertura delle scuole, decisione che toccherà a Governo e Regione e nel merito della quale l’amministrazione non entra, l’esecutivo Melucci sta affrontando il tema del trasporto pubblico locale per garantire a tutti, studenti compresi, una mobilità in piena sicurezza. Lo fa sapere una nota di Palazzo di città.

«Siamo pronti – le parole dell’assessore alle Società Partecipate Paolo Castronovi –, già lo scorso gennaio l’amministrazione aveva predisposto un’efficiente organizzazione in base alle indicazioni del Piano operativo provinciale, un importante risultato del tavolo tecnico convocato in quel periodo dal Prefetto, anche se poi l’aumento del contagio aveva impedito il ritorno in classe del 75% degli studenti».

Kyma Mobilità aveva già predisposto all’epoca un piano, con l’attivazione di corse ulteriori, per potenziare le linee esistenti, e di nuove “corse scolastiche” da e per la città sulle principali direttrici. Questa soluzione oggi può anche contare sui 24 nuovi autobus Man a motorizzazione ibrida, entrati nel frattempo in servizio.

Allo stesso modo fu organizzata la collaborazione sinergica tra Polizia Locale, forze dell’ordine e volontari della Protezione Civile, per evitare assembramenti alle fermate degli autobus e controllare l’uso delle mascherine, rinforzando così il “servizio di cortesia” già attivato a tal fine da Kyma Mobilità con gli ausiliari del traffico.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)