SailGP, un italiano nel team Japan

 

Taranto ospiterà una tappa del mondiale catamarani F50
pubblicato il 20 Aprile 2021, 14:36
3 mins

A un mese e mezzo dall’Italy Sail Grand Prix, il secondo evento del campionato mondiale dei catamarani F50 che avrà luogo il 5 e 6 giugno a Taranto, Japan SailGP Team rinforza la propria squadra annunciando l’ingaggio di due stelle della vela internazionale: litaliano tre volte olimpionico e otto volte campione del mondo, Francesco Bruni, e il britannico Chris Draper, medaglia di bronzo alle Olimpiadi 2004. I due ricopriranno, rispettivamente, i ruoli chiave di flight controller e di trimmer sin dall’evento inaugurale in programma alle Bermuda, il 24 e 25 aprile.

Bruni si unisce al Japan SailGP Team reduce dalla recente partecipazione alla 36ma America’s Cup in cui è stato co-timoniere di Luna Rossa insieme a Jimmy Spithill, che Bruni ritroverà come avversario in SailGP nella veste di timoniere del team USA. In passato, Francesco ‘Checco’Bruni ha già regatato al fianco di Outteridge, in occasione della 35ma America’s Cup alle Bermuda, formando una delle coppie più affiatate. Entrambi contano di rendere il team giapponese ancora più competitivo quando dovranno affrontare le altre sette migliori squadre al mondo, nel primo evento della competizione, il ‘Bermuda Sail Grand Prix presented by Hamilton Princess’.

‘SailGP – powered by nature’ è il campionato velico mondiale che gareggia per un futuro migliore, promuovendo un mondo alimentato dalla natura. Competizione di punta per i catamarani F50, SailGP presenta squadre nazionali che gareggiano su percorsi brevi ed intensi, regate di tipo stadium racing sugli specchi d’acqua più iconici di tutto il mondo. Il vincitore della seconda stagione di SailGP riceverà un premio di un milione di dollari. Durante gli otto eventi della stagione, i migliori atleti della vela internazionale si destreggiano a bordo di catamarani F50 identici, ad alta tecnologia e velocità, capaci di superare i 50 nodi (circa 100 km / h). A SailGP 2021 gareggiano gli equipaggi di Australia, Danimarca, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Spagna e Usa.

SailGP è un evento fantastico – ha dichiarato Bruni -. Sono entusiasta di incontrare il team e iniziare questa nuova ed eccitante avventura. Ho seguito tutta la stagione 1 e sono rimasto impressionato dalle regate, non vedo l’ora di tornare nuovamente a competere sui catamarani volanti. A Taranto ricordo una regata con la deriva Laser quando ero molto giovane, quindi sicuramente è un bel ricordo. È una bellissima città, sono molto felice di tornare lì, anche perché per diversi anni non si sono organizzate molte regate da quelle parti. Ricordo questo porto gigantesco, naturale e molto bello, con un campo di regata particolare. Sono molto curioso e non vedo l’ora di tornare a regatare lì”.

 

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)