Lo sport che educa e unisce: la Provincia di Taranto dà il via al progetto “Spazio Giovani”

 

pubblicato il 17 Aprile 2021, 11:56
2 mins

Si chiama “Spazio Giovani” il progetto che unisce sport e inclusione sociale nell’ottica di promuovere un territorio, quello della provincia di Taranto, ricco di realtà associative attive nel settore. Proprio la rete con le associazioni del territorio costituisce il punto di forza di un progetto che vede nella Provincia di Taranto, l’Ente capofila di una iniziativa promossa da UPI Nazionale e Azione Province Giovani – Upi Puglia e finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento per le Politiche Giovanili.

Da aprile a settembre seminari online, webinar tematici, e poi tornei sportivi estivi e laboratori di arte dal sicuro impatto visivo, costituiscono il ricco programma di eventi che vede come beneficiari diretti I giovani della provincia di Taranto tra i 14 e i 35 anni che, in qualità di tutor, animatori, formatori, seguiranno gli eventi aperti a studenti di scuola superiore tra i 14 e i 19 anni.

«La Provincia di Taranto ha immediatamente condiviso gli obiettivi di questo progetto perché è l’ennesima dimostrazione di una volontà: quella di non rimanere inermi di fronte ad una situazione, come quella che purtroppo stiamo attraversando, che, tra l’altro, vede il settore sportivo tra i più duramente colpiti – ha commentato il presidente della Provincia di Taranto Giovanni Gugliotti – Sport significa benessere, aggregazione per i nostri ragazzi costretti oggi ad un isolamento sociale difficile da sostenere ma significa anche inclusione dei ragazzi con disabilità. Credo fortemente in questo progetto come espressione della Provincia di un impegno concreto verso i nostri ragazzi e soprattutto della volontà di fare rete con le associazioni del territorio che sono il motore dell’iniziativa».

Una rete che può contare sull’associazione “Operatori Turistici Terra delle Gravine”, sul centro culturale ed artistico “Aracnea”, sulla società sportiva dilettantistica “Volley Castellaneta”, sull’Asd “I Pirati” e sull’Asd “Boys Taranto Basket Onlus” con il coordinamento organizzativo dell’Agenzia Movimex e l’Aps ViviCastellaneta come media partner.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)