Costa dei Trulli: la Puglia e la Repubblica della Lituania sempre più vicine

 

Il Console Dr. Giuseppe Saracino in visita al sindaco di Mondopoli assieme ad alcuni tour operator lituani
pubblicato il 17 Aprile 2021, 22:17
29 mins

Nonostante l’emergenza Covid-19, che continua a farsi largo con la terza ondata dell’anno, i rapporti turistici e culturali fra la regione Puglia e la Repubblica della Lituania sono sempre più radicati.
Nel mese di Marzo infatti, alcuni Tour Operator lituani hanno raggiunto la Puglia, attraverso il volo diretto Vilnius-Bergamo, sfruttando una buona coincidenza da Bergamo a Bari con la compagnia RYANAIR, per organizzare una serie di tour per la fine dell’anno 2021, nonché per i successivi anni – 2022/2023 – della rinomata Costa dei Trulli.

Nel rispetto assoluto del nuovo D.P.C.M, secondo le norme vigenti per il contenimento della pandemia, il gruppo ha avuto l’opportunità di visitare le ridenti località appartenenti a questo squarcio di Puglia, nonché alcune delle più caratteristiche masserie del luogo.
Al fine di favorire la promozione del territorio, è stata determinante la presenza della Presidente dell’OTM, la Dott.ssa Loredana Campanelli che, con il costante supporto del Console Saracino e dell’Ambasciatore della Puglia Cav. Avv. Nancy Dell’Olio (Cavaliere al merito della Repubblica dal 2014, specializzato in Diritto Internazionale), ha guidato il gruppo durante la visita alla Costa dei Trulli spostandosi verso le località di Monopoli, Polignano a Mare, Castellana Grotte, Fasano, Conversano ed Alberobello.

Il gruppo dell’Europa del Nord ha gradito particolarmente i centri storici dei Paesi, caratterizzati da vicoli e stradine ingarbugliate e pavimentate con le tipiche Chianche; le case imbiancate a calce ed i caratteristici balconi fioriti, così come le chiese ed i monumenti di varie epoche.
I Tour Operator lituani, infatti, sono stati ospitati in piccoli locali tipici della zona, dove hanno potuto godere di numerosi itinerari gastronomici, apprezzando alcune delle pietanze rappresentative del luogo: taralli, friselle, olive, focaccia, pettole e i panzerotti. Hanno altresì assaggiato le famose e pregiate carni della zona, tra cui spiccano gli Gnummareddi, e le bombette di carne, caratteristiche del luogo.

La delegazione, nel corso dei giorni, si è spostata verso le Grotte di Castellana che, come noto, sono un complesso di cavità sotterranee di origine carsica, di notevole interesse turistico, tra i più belli e spettacolari d’Italia. In quest’occasione, il gruppo ha avuto modo di conoscere il Presidente delle Grotte, Avv. Victur Casulli, il quale ha presenziato per l’intera visita. I Tour Operator lituani, hanno visitato il sito, accompagnati costantemente da una guida turistica che ha fornito tutte le informazioni in lingua inglese, e la visita alle Grotte, si è snodata lungo un percorso di tre chilometri : un’escursione guidata, a circa 70 metri di profondità, in uno scenario stupefacente, dove caverne dai nomi fantastici, canyon, profondi abissi, fossili, stalattiti, stalagmiti, concrezioni dalle forme incredibili e dai colori sorprendenti, hanno sollecitato la fantasia dei più giovani e degli adulti.

Ad Alberobello, i turisti lituani hanno ammirato le peculiarità del luogo: il paesaggio rurale caratterizzato dall’elevato uso della pietra locale, ed i trulli, oramai patrimonio dell’UNESCO, ossia tipiche ed esclusive abitazioni in pietra a forma di cono.
In occasione della visita alla città, il gruppo ha visitato il Trullo Sovrano, uno dei trulli più grandi di Alberobello, sede della confraternita del Santissimo Sacramento dal 1826 al 1837.

Data la vicinanza fra le località e lo spiccato interesse turistico, la delegazione ha raggiunto successivamente la città di Cisternino, visitandone la Città Vecchia, che presenta un aspetto semplice e rustico ed è inserita tra i cento borghi più belli d’Italia. Durante il tour, il gruppo ha avuto modo di incontrare il sindaco della città, il Dr. Luca Convertini accompagnato dal Professor Angelo Semeraro Assessore alle attività produttive, che con la loro presenza, hanno dato modo alla delegazione di conoscere ed ammirare le ricchezze della città.

La delegazione poi ha fatto tappa presso la città di Conversano, situata sui primi rilievi della Murgia a sud di Bari. Qui, la principale attrattiva è stata il Castello di Conversano, un complesso di origine normanna che si erge sul punto più alto della collina su cui sorge la città, in una posizione in grado di dominare l’intero territorio circostante fino al mare. La delegazione, ha avuto modo di visitare la struttura, con una guida che ha spiegato le origini della fortezza in lingua inglese.

Nei giorni seguenti, il gruppo, si è spostato nella ridente località di Monopoli, che rappresenta, sull’Adriatico, uno dei porti più attivi e popolosi della regione, ed il cui caratteristico Centro Storico di origine alto-medievale, si affaccia sul mare circondato da alte mura.
Qui, i Tour Operator lituani, costantemente accompagnati e supportati dalla disponibilità e dalla competenza sul territorio della Dott.ssa Loredana Campanelli, hanno avuto modo di visitare alcune delle masserie tipiche della zona. L’Associazione Operatori del Turismo di Monopoli (OTM) nella quale la Dott.ssa ricopre il ruolo di Presidente è stata costituita nel 2015, e da anni, si pone come obbiettivo fondamentale la cooperazione fra le strutture ricettive, al fine di ottimizzare l’offerta dell’ospitalità e dei servizi ad essa correlati. Le strutture affiliate all’Associazione sono ubicate nell’area metropolitana di Monopoli ed offrono la possibilità a turisti di tutte le età di trascorrere le proprie vacanze all’insegna del relax e della scoperta di questo meraviglioso squarcio di regione.
Quest’incontro, ha fatto sì sia che si promuovesse il territorio pugliese nell’Europa del Nord, ed al contempo, ha favorito la nascita di una futura collaborazione fra i Tour Operator lituani e quelli pugliesi, al fine di promuovere la Repubblica della Lituania in Puglia. Durante la visita agli Hotel, infatti, gli ospiti lituani non hanno esitato, a loro volta, ad intrattenere i presenti, presentando loro la Lituania “turistica” ed invitandoli a visitarla, non appena lo stato d’emergenza, dovuto al Covid 19, lo consentirà.

La prima tappa è stata il COUNTRY HOUSE (www.sorellebarnaba.com) che, come suggerisce il nome stesso, è immerso nelle campagne di Monopoli. La struttura ha anche dato la possibilità agli ospiti di godere di alcune delle esperienze più suggestive della zona: la visita guidata dal frantoio moderno a ciclo continuo a quello ipogeo, con successiva degustazione di prodotti e pietanze a km 0 preparate con l’olio di produzione del frantoio; oppure la possibilità di assistere ad una cooking class, imparando a preparare prodotti tipici pugliesi da degustare in convivialità.

Il gruppo, si è spostato poi presso altre strutture situate nel centro storico di Monopoli a pochi passi dal mare: il TERRACIELO GUEST HOUSE (www.terracielomonopoli.it), che ha catturato l’attenzione del Console Saracino, dell’ambasciatrice della Puglia Nancy Dell’olio e dei Tour Operator lituani, sia per la bellezza che per l’innovazione in campo turistico.
Una struttura risalente al 1800, con le tipiche caratteristiche di una casa cittadina, il cui nome richiama alla tipicità delle strutture del luogo di svilupparsi in altezza. Anch’essa in posizione centrale, è situata nel cuore della Old Town ai piedi della Basilica Cattedrale ed a pochi passi dalla Porta Vecchia, la caletta sabbiosa simbolo della città.

La MASSERIA D’ERCHIA (www.masseriaderchia.it), un B&B situato nella splendida cornice dell’agro pugliese, che ha fatto tornare indietro nel tempo il gruppo dell’Europa del Nord alla scoperta della natura e della tradizione del luogo. Il complesso monumentale, risalente all’XI secolo, è inserito in dodici ettari di “parco della piana degli ulivi secolari” e si trova nel Comune di Monopoli a pochi passi dal mare e dal centro cittadino. Ricco di storia e tradizione, il complesso ospita una serie di opere d’arte che hanno affascinato particolarmente la delegazione, la quale ha potuto scoprire ed immergersi in piccoli stralci di storia.

Ed ancora, CONTRADA DIMORE PUGLIESI (www.lecontrade.net), una struttura nuova nella scena del turismo sul territorio di Monopoli – aperta al pubblico solamente  questa estate – che ha catturato particolarmente l’attenzione del gruppo per la sua posizione strategica. La dimora che è stata visitata dalla delegazione è quella chiamata “DIMORA SAN SALVATORE”, un complesso dotato di cinque camere matrimoniali, totalmente indipendenti, dotate di tutti i comfort, con affaccio sul mare.

Situata, infatti, in pieno Centro Storico a Monopoli, con le tipiche abitazioni  che rimandano al Borgo Antico, strutturate su tre piani, la struttura ha permesso il recupero dell’antico Centro Urbano, che riprende vita sotto un’altra forma al passo con i tempi. Senza dimenticare il meraviglioso affaccio sul Lungomare di Monopoli, adiacente alla Old Town della città, sede della movida serale prediletta dai giovani soprattutto nel periodo estivo, grazie alla presenza dei numerosi locali.

A conferma di ciò, la visita della Costa, punteggiata da splendide calette sabbiose,  che si intervallano tra l’alta scogliera. Il gruppo, in quest’occasione,  ha goduto di una delle esperienze più autoctone: un giro in barca lungo tutta la Costa, organizzato  dall’Associazione OTM di Monopoli, al fine di visitare alcune delle strutture balneari rappresentative della zona.

La costa di Monopoli, è famosa per la ricchezza di strutture balneari equipaggiate al fine di soddisfare le esigenze di turisti di tutte le età. Numerosi i lidi presenti sulla Costa, fra cui: Cala Porta Vecchia, Porto Ghiacciolo, Lido Sabbiadoro, Cala Cozze e Porto Rosso.

Definita come, la caletta più “festaiola” di Monopoli, Porto Ghiacciolo, si chiama così poichè l’acqua è sempre molto fredda. È situata ai piedi dell’antica abbazia di Santo Stefano, e presenta una larga distesa di sabbia che accoglie un fondale sabbioso con acqua limpida e verde. Molto gradita dai più giovani soprattutto nel fine settimana, anche perché è fornita di un bar, di un servizio di noleggio sdraio e di un grande parcheggio poco prima dell’ingresso alla spiaggia.

Di notevole importanza, anche Lido Sabbiadoro, privilegiato sempre dai più giovani.  Esso rappresenta uno degli angoli più esclusivi della Puglia e sorge lungo il litorale più suggestivo del sud-barese, il Capitolo. La struttura, è in fase di allestimento (in vista del periodo estivo), chiaramente rispettando tutte le disposizioni vigenti in merito al  contenimento della pandemia: Wi-fi, massimo distanziamento fra gli ombrelloni, ristorante con degustazione di piatti tipici e tavolini distanziati per favorire la consumazione dei pasti in totale sicurezza.

Non appena la stagione estiva comincerà, sempre nel rispetto assoluto del D.P.C.M. vigente, si potranno svolgere anche molte attività accessorie che la struttura mette a disposizione dei suoi ospiti: visite guidate in biciletta alla masserie situate nelle zone limitrofe alla costa, con annessi itinerari gastronomici e degustazione di olii e vini; cooking class con chef professionali, esperienze di vendemmia direttamente negli uliveti di cui è ricca la zona.. ecc.

La visita a Monopoli si è conclusa con un’altra delle strutture tipiche della zona, il B&B A-CASTE (www.accaste.it) il cui nome richiama il dialetto locale ed è sinonimo di “sentirsi a casa”, situato in una posizione eccellente (nel mezzo del centro storico della città e a pochi minuti dal mare). In occasione della visita, i Tour Operator lituani, guidati dal sindaco della città, il Dr. Angelo Annese, insieme con l’Assessore al Turismo di Monopoli, Dr. Cristian Iaia e la presidente dell’OTM di Monopoli, nonchè Presidente del CNA Turismo Area Metropolitana di Bari, la Dott.ssa Loredana Campanelli, hanno visitato il Centro Storico del paese.
A conferma di ciò, la visita della Costa, punteggiata da splendide calette sabbiose, che si intervallano tra l’alta scogliera. Il gruppo, in quest’occasione, ha goduto di una delle esperienze più autoctone: un giro in barca lungo tutta la Costa, organizzato dall’Associazione OTM di Monopoli, al fine di visitare alcune delle strutture balneari rappresentative della zona.

Nei giorni seguenti, la delegazione si è spostata nella località di Polignano a Mare per visitare altre strutture di spiccato interesse turistico.
Le mura e i torrioni che nel Medioevo proteggevano l’abitato di Polignano a Mare, oggi ospitano ANTICO MONDO (www.bebanticomondo.com), una struttura suggestiva ed elegante. Le dimore offrono le soluzioni più diversificate: dalle caratteristiche stanze con affaccio sul ponte romano e nei vicoli del centro storico, alle esclusive Luxury Suites a strapiombo sullo scorcio più caratteristico di Polignano a Mare, la spiaggia di Lama Monachile.
La struttura, ha dato la possibilità agli ospiti di godere di esperienze emozionanti volte alla scoperta della Puglia: cooking class con uno chef professionale, escursioni guidate in tutto il territorio pugliese ed infine una piacevole visita allo zoo di Fasano, dove i più giovani e gli amanti degli animali hanno goduto di una giornata indimenticabile, effettuando percorsi sia pedonali che a bordo del proprio veicolo, a stretto contatto con gli animali.

Ed ancora la DIMORA SANTO STEFANO (www.santostefano.info), situata nel cuore del centro storico di Polignano a mare, nell’omonimo vicolo, a pochi passi dalla terrazza a strapiombo sul mare, dove i turisti si sono soffermati ad immortalare il panorama ed hanno beneficiato di un aperitivo con vista mare, gentilmente offerto dalla struttura, ricco di finger food che richiamavano le pietanze tipiche della cucina pugliese.

La visita a Poligano si è conclusa all’Hotel CINQUE VITE, una struttura elegante e lussuosa situata a due passi dal mare di Polignano, in un palazzo dell’800 dall’intonaco bianco con i soffitti a volta.

I Tour Operator lituani qui, hanno goduto di alcune fra le esperienze più suggestive che offre la struttura: una visita nel pittoresco Centro Storico di Polignano tra vicoli stretti e balconate a picco sul mare, un viaggio a bordo di un Ape Calessino, per visitare i luoghi più remoti del paese, lezioni di cucina alla scoperta dei segreti per realizzare i piatti tipici della tradizione pugliese ed una visita guidata alla scoperta delle tradizioni vinicole pugliesi in una cantina locale.

Il tour si è poi concluso, spostandosi su Fasano. Qui, i Tour Operator lituani, hanno conosciuto il sindaco della città, Avv. Francesco Zaccaria, che li ha accompagnati durante la visita di tutte le strutture. La delegazione, supportato dal sindaco, insieme con il Console Saracino e la Dott.ssa Loredana Campanelli, è stata ospitata in due strutture dotate di tutti i comfort, completamente immerse nella natura: MASSERIA SAN MARTINO (www.masseriasanmartino.com), un tipico agriturismo risalente al XVII secolo, situato a pochi chilometri dal mare, nella più spettacolare campagna pugliese della Valle d’Itria. I diversi spazi esterni, hanno altresì dato la possibilità agli ospiti di trascorrere serene giornate di relax al sole sia a bordo piscina che nell’oliveto; di fare lunghe passeggiate, andare in bicicletta e fare jogging nella zona. Per poi raggiungere facilmente, a soli cinque minuti di distanza, il meraviglioso mare Adriatico con la sua splendida costa con stabilimenti balneari attrezzati, scegliendo fra le spiagge a ciottoli o sabbiose, a seconda delle proprie esigenze.

Ed infine, MASSERIA ANCELLA (www.masseriaancella.com), situata nella zona di Speziale, un luogo immerso nella campagna pugliese tra ulivi e agrumeti. Caratterizzate da uno stile raffinato e autentico, le camere, le suite e i due trulli dell’antica masseria conservano l’intimità tipica di un soggiorno elegante, a pochi passi dal mare. Qui, gli ospiti hanno beneficiato di un trattamento Spa offerto gentilmente dalla struttura; un trattamento che trae le sue origini dal tempo degli antichi Romani e dai Greci. Nello splendido scenario di un’antica cantina naturale, il gruppo ha condotto la Wine Therapy, a base di uva e vino, i quali, hanno numerose proprietà rivitalizzanti benefiche per la pelle e per la circolazione, in grado di contrastare le forme di stress e l’invecchiamento cutaneo.

I Tour Operator, inoltre, considerando che i lituani di elevato standing praticano lo sport del Golf, dispongono in Lituania di ben sette strutture di altissimo livello. A fronte di ciò, hanno voluto visitare altre tre strutture, dotate di tutti i comfort, e pietre miliari del turismo della zona.
MASSERIA TORRE COCCARO (www.masseriatorrecoccaro.com), un’ antica masseria originariamente situata in una torre seicentesca costruita dai Cavalieri di Malta per proteggersi dall’invasione saracena, dalla quale si può ammirare il mare. Qui, la delegazione, accompagnata dall’Assessore al Turismo Prof.ssa Cinzia Caroli e dalla Responsabile dell’Ufficio Turismo della città, Dott.ssa Concetta Boggia, ha potuto praticare il suddetto sport, raggiungendo il SAN DOMENICO GOLF CLUB,  un 18 buche da campionato sede dell’ultima Finale del Challenge tour, situato ad 1 chilometro dalla struttura.
Ed infine, BORGO EGNAZIA (www.borgoegnazia.com), l’esclusivo Hotel a 5 stelle, caratterizzato dall’architettura tradizionale pugliese e situato in una posizione panoramica nella macchia mediterranea. La struttura si affaccia, anch’essa, sul SAN DOMENICO GOLF CLUB, ed è composto da tre aree dotate di tutti i comfort, separate ma interconnesse fra loro (la Corte, il Borgo e le Ville).
La struttura propone tre campi da tennis, in cui i Tour Operator hanno potuto giocare, ed un lido balneare privato a Savelletri (a circa un chilometro e mezzo dalla struttura), che la delegazione ha visitato.

Ovviamente, nella scelta degli alberghi che sono stati visitati, è stato tenuto presente che i futuri flussi turistici e le vacanze che si organizzeranno in Puglia da parte di turisti stranieri provenienti dalla Repubblica di Lituania, saranno alla portata di tutte le età; indi per cui la selezione delle strutture è stata svolta accuratamente al fine di soddisfare le esigenze sia dei turisti adulti che di quelli più giovani.
Di fondamentale importanza, inoltre, la presenza della Presidente dell’OTM nonché Presidente CNA Area Metropolitana di Bari, la Dott.ssa Loredana Campanelli, cha ha messo a disposizione il suo tempo così come la sua competenza e conoscenza del territorio affinchè i Tour Operator lituani potessero visitare ad apprezzare questa parte della nostra regione. Per qualsiasi collegamento di natura turistica, infatti, gli operatori possono contattare la suddetta al numero: 00393206782093; oppure scrivere una mail all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Tutto ciò è un’ulteriore conferma della dedizione con cui, il Consolato di Puglia e Basilicata della Reoubblica di Lituania, ha fatto in modo che, negli ultimi anni, le distanze fra la Lituania e la Puglia si accorciassero. Esempio di ciò sono i numerosi gemellaggi formalizzati dalla predetta sede consolare, fra cui : il Centro Storico di Lecce con il Centro Storico di Vilnius, il Rotary Club di Lecce con il Rotary Club di Vilnius ed ancora il Lions International di Copertino con il Lions International di Vilnius, così come l’Istituto di Cultura Salentino con il corrispondente Istituto di Cultura a Vilnius.

A conferma di questo, anche il costante supporto dell’Ambasciatore della Puglia, Cav. Avv. Nancy Dell’Olio e di Pugliapromozione (Agenzia Regionale del Turismo), che di recente ha fatto approdare la Puglia direttamente sulla piattaforma di streaming online e on demand, Netflix, con il programma “Somebody Feed Phil”. È un documentario di viaggio ideato da Philip Rosenthal – da cui il programma prende il nome – che raggiunge le cucine di ogni angolo del pianeta raccontando le tradizioni e la bellezza degli stili di vita. L’amicizia nata tra il guru delle cucine e l’Avv. Nancy dell’Olio, porterà il produttore ad inserire il tacco d’Italia tra i luoghi da “visitare” nella quinta serie della trasmissione in programmazione per la quinta edizione.
I collegamenti fra i due Paesi, inoltre, sono sempre stati un punto di forza in ambito turistico, e ci auspichiamo che nel corso degli anni queste connessioni si incrementino sempre più. La Puglia continua ad essere una meta molto ambita, e soprattutto in questo momento storico, caratterizzato da uno stallo del settore (a causa dell’emergenza Covid-19), la sede Diplomatico- Consolare si impegna a sviluppare in parallelo l’attività tradizionale di assistenza di cittadini del proprio Paese in un Paese straniero, così come lo sviluppo dei rapporti culturali, commerciali e turistici al fine di promuovere il territorio Lituano in Puglia.

Il Console Saracino, ha evidenziato più volte che, benchè poco conosciuta, la Repubblica di Lituania, è uno Stato membro dell’Unione europea, confinante a nord con la Lettonia, a est con la Bielorussia, a sud con la Polonia e a sud-ovest con l’exclave russa dell’Oblast’ di Kaliningrad, mentre a ovest è bagnata dal Mar Baltico; e fa parte dell’area geopolitica dei Paesi Baltici, di cui è lo Stato più meridionale ed il più popoloso.
La lingua ufficiale del Paese è il Lituano; l’80 % della popolazione ben conosce la lingua Inglese ed i lituani, di estrazione medio-alta, la conoscono perfettamente; sono presenti anche alcune minoranze russe e polacche. Va da sé comprendere che i turisti stranieri non hanno alcuna difficoltà a ben comunicare in lingua Inglese durante la loro permanenza in Lituania.

La Repubblica di Lituania è un Paese giovane, infatti nel 2018 si sono festeggiati i 100 anni della sua prima indipendenza. Di ridotte dimensioni e poco più grande della nostra Italia Centrale, ospita al suo interno una grande varietà di siti storici e culturali: la capitale Vilnius, in cui fu fondata la più antica università della Lituania, guidata per oltre due secoli dai Gesuiti; Kaunas, il principale centro industriale della Nazione ed ancora, Klaipėda, che ha per simbolo il veliero Meridianas, costruito nel 1948.

La sede Diplomatico-Consolare di Lituania per le regioni di Puglia e Basilicata, reitera la totale disponibilità a promuovere altri viaggi similari a quest’ultimo al fine di rafforzare ancora di più i flussi turistici fra i due Paesi. Per qualsiasi collegamento con l’estero o informazione di natura turistica, gli operatori possono mettersi in contatto con la suddetta, nel caso specifico contattando direttamente la Sezione Turistica (indirizzo email: [email protected]).

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)