Taranto, è tempo di raccolto

 

Intanto la LND modifica il calendario
pubblicato il 13 Aprile 2021, 14:50
2 mins

Il Taranto torna in campo dopo una domenica di stop e lo fa allo Iacovone, ore 15.00 di mercoledì, contro il Nardò che a causa del Covid è fermo dallo scorso 7 marzo. C’è la possibilità di allungare ulteriormente sul Casarano impiegato a Francavilla in Sinni. Ricordiamo che si gioca nel turno infrasettimanale la nona di ritorno.

“Dopo un mese di stop per il Covid, credo che verranno qui cercando di mettere in campo chi sta meglio fisicamente, giocandosela e disputando una gara propositiva. Loro hanno un’ottima qualità, conosco bene le idee del loro mister” ha affermato in conferenza stampa Mister Laterza.

La verità è che in riva allo Jonio arriverà per il Taranto un avversario che certamente non avrà i novanta minuti nelle gambe e che tra l’altro fuori casa sinora ha conquistato 11 punti sui 34 in classifica, frutto di due successi e tre pareggi. La squadra neretina ha in organico uno dei migliori realizzatori del girone H, l’attaccante Caputo che con 11 reti è certamente giocatore temibile.

Sappiamo che da ora in avanti ogni partita sarà importante” – ha proseguito il tecnico rossoblù – ” Noi veniamo da una sosta forzata, secondo me non positiva perchè avremmo voluto giocare, e quindi dobbiamo riprendere anche noi il nostro cammino. In questo momento del campionato, la condizione fisica e l’intensità, visti anche i primi caldi, potrebbero venire a mancare. Dobbiamo rimanere sereni e andare in campo esprimendo il nostro potenziale. E’ importante essere concentrati dal primo minuto, cercando di arrivare sempre al massimo risultato. Mancano ancora tantissime partite alla fine del campionato, non dobbiamo fare calcoli e non dobbiamo guardare le difficoltà degli altri”.

Tra i convocati per la partita si riaffacciano l’attaccante Corado, gli esterni offensivi Santarpia e Guaita, il difensore Goznalez, tutti reduci tutti da infortuni. Il difensore Rizzo sarà assente per squalifica.

Intanto la LND ha rimodulato il calendario in modo da permettere la dispusta delle gare ancora da recuperare. La serie D si fermerà dal 25 aprile al 2 maggio. Il Taranto dovrà recuperare solamente la sfida esterna contro il Real Aversa, che si sarebbe dovuta giocare domenica 11. Lo farà il 28 di aprile.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)