ArcelorMittal, condivisione screenshot fiction: primo licenziamento

 

Rizzo: “Gravissimo attacco alla libertà di opinione. Presto azioni dure da parte di Usb”
pubblicato il 08 Aprile 2021, 16:51
47 secs

“Questa mattina uno dei lavoratori coinvolti nella vicenda che ha vergognosamente richiamato l’attenzione nazionale, è stato destinatario di lettera di licenziamento. Così come aveva preannunciato, ArcelorMittal licenzia per quella che ritiene essere una ‘giusta causa’, uno dei dipendenti che pochi giorni fa ha condiviso sul social lo screenshot con invito a vedere la fiction ‘Svegliati Amore Mio’. Non è altro che un gravissimo attacco alla democrazia ed in particolare alla libertà di espressione e opinione”. Ad annunciare la ritorsione dell’azienda siderurgica nei confronti del lavoratore, è l’USB, con una nota a firma del coordinatore Franco Rizzo.
“Questo è l’ennesimo schiaffo, come se non bastasse quanto fatto in precedenza, a tutta la comunità jonica che al danno, aggiunge la beffa – prosegue la dura nota del sindacato -. Lavoro precario e in condizioni di assoluta mancanza di sicurezza, emissioni inquinanti pericolose per la salute umana, impianti fatiscenti e pericolosi, relazioni con i sindacati e istituzioni ridotte a zero, situazione disastrosa per quel che riguarda le aziende dell’appalto, Cigs a pioggia. AMI rappresentata dalla AD Morselli, continua a tessere la ragnatela del terrore. Stigmatizziamo tutto questo e preannunciamo una durissima mobilitazione (forme e tempi verranno comunicati nelle prossime ore), mirati a chiedere unicamente che questa multinazionale, il suo AD e i suoi discepoli vengano immediatamente cacciati da Taranto”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

2 Commenti a: ArcelorMittal, condivisione screenshot fiction: primo licenziamento

  1. Samantha

    Aprile 8th, 2021

    Non ci sono parole……che schifo…….cavolo aprite gli occhi

    Rispondi
  2. Fra

    Aprile 8th, 2021

    Le parole ci sono E sono tantissime andate a fare in cu voi e questo regime che si sta creando in tutto il paese ,questi inquinano più dei Riva ,tutti gli investimenti di cui parlavano Prima di prendere l’azienda non sono stati realizzati ,il beniamino Conte chissà cosa li ha promesso che pretendono soldi e chissà che ,ma noi siamo stanchi di tutti questi ricatti ; adesso c’è il drago che non so A cosa serve Forse a tranquillizzare i mercati europei mentre quelli nazionali sono al tracollo ,insomma avete rotto ,ci aspettiamo giustizia per questi abusi ,il film parla di realtà che tutti conosciamo ,tutti sappiano che i bambini nascono malati e le mamme di questi bambini dovrebbero essere le prime a scendere in piazza e farsi sentire anziché scrivere lettere A abusivi premier che non rendono e non tengono assolutamente alla nostra salute . Sveglia !! Per quanto riguarda l’aria che tira .. quella è più inquinata adesso rispetto ai tempi dei Riva ,perché i signori in questione aggiustavano le cose che si rompevano ,pagavano tutti ;potevate obbligarli a fare la copertura dei parchi non era necessaria una gestione poco producente per la città di Taranto ,parole al vento ,ormai da anni siamo abituati all’ingiustizia ,il regime diventa troppo totalitario e qualcosa va cambiata ,e quelli dei cinque stalle più il grillo parlante proponevano un mondo migliore e più giusto ,che scandalo e che immensa vergogna ,poveracci venduti e peggio di voi c’è la fogna !!?

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)