Taranto, spaccio di marijuana: in manette 24enne

 

pubblicato il 26 Marzo 2021, 11:48
2 mins

Fulminea operazione antidroga dei “Falchi” della Squadra Mobile di Taranto, che hanno arrestato un pregiudicato tarantino di 24 anni, trovato in casa con un sacchetto di marijuana e circa 12 mila euro in contanti.
I poliziotti da qualche giorno avevano messo sotto osservazione un 24enne pregiudicato col sospetto di aver intrapreso una fiorente attività di spaccio nel suo appartamento in pieno centro cittadino, alle spalle dell’Ospedale.
Nonostante le difficoltà legate ad operare nel contesto, i poliziotti sono riusciti a raggiungere l’abitazione ed appostarsi sulla rampa di scale in attesa di un cliente. Infatti, dopo qualche minuto, un giovane ha bussato alla porta che dopo qualche tentativo si è aperta. Quando il cliente è uscito dall’appartamento, i “Falchi” hanno fatto immediatamente irruzione.
Sul tavolo della cucina è stato recuperato un sacchetto di plastica contenente circa 90 grammi di marjuana, nell’armadio un sacchetto di tela 10.350 euro in banconote di vario taglio. Nel frigorifero un altro involucro contenente altri 1.600 euro circa.
Dopo il ritrovamento della droga e del denaro contante, lo spacciatore è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane acquirente, trovato con circa 4 grammi di marijuana appena acquistata, è stato segnalato alle Autorità competenti come assuntore di sostanza stupefacente.
Infine, durante la perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno notato che il contatore elettrico era stato manomesso come poi confermato anche dai tecnici dell’Ente erogatore successivamente intervenuti.  Il 24enne, pertanto, è stato anche denunciato in stato di libertà per furto di energia elettrica.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)