Taranto, spaccio di cocaina: due arresti

 

pubblicato il 17 Marzo 2021, 13:23
2 mins

Due arresti in poche ore in due distinte operazioni antidroga del personale della Squadra Mobile di Taranto.

Nella prima, un pusher tarantino di 38 anni, già conosciuto per la sua attività di spaccio, da qualche giorno era sotto osservazione da parte dei Falchi della Squadra Mobile, notato per la sua frenetica attività di spaccio in Piazza Messapia.
Nell’intero arco della giornata, il 38enne incontrava i suoi clienti, molti dei quali conosciuti come abituali assuntori di cocaina, per poi spostarsi a passo svelto verso uno stabile di via Capocelatro ed uscirne dopo pochissimi istanti.
Avendo ormai chiari gli spostamenti del pusher, i Falchi hanno deciso di intervenire, posizionandosi con circospezione, sia nella Piazza, che nella vie limitrofe, per scongiurare ogni tentativo di fuga. Pochi istanti sono stati sufficienti per bloccarlo mentre usciva dallo stabile di via Capocelatro. Nelle sue tasche i poliziotti hanno recuperato 500 euro in contanti in banconote di vario taglio ed un mazzo di chiavi. Inutile, il suo tentativo di depistare le indagini, dichiarando che le chiavi in suo possesso erano della sua casa.
Gli agenti, non hanno dato credito a quanto affermato e con quelle chiavi hanno provato ad aprire con successo prima il portone e poi l’appartamento di via Capocelatro dal quale lo spacciatore era stato visto più volte uscire.
La perquisizione ha avuto gli effetti sperati perché abilmente nascosto in un pupazzo di peluche i poliziotti hanno recuperato circa 20 dosi di cocaina pronte per lo spaccio.
Dopo il ritrovamento della droga, il 38enne è stato arrestato in flagranza di reato per spaccio di sostanza stupefacente.

 

Nella seconda operazione al Quartiere Tamburi, gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato, un Apercar con a bordo un 42enne pregiudicato tarantino, anche lui conosciuto per precedenti in materia di spaccio.
I poliziotti hanno recuperato, nascosto in un suo calzino, un piccolo involucro di cellophane con all’interno 20 grammi di cocaina. Successivamente, dall’accertamento in un negozio di detersivi da lui gestito, in una traversa vicina al luogo del controllo è stato ritrovato un altro involucro con altri 15 grammi di cocaina.
Al termine dell’operazione il pregiudicato è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)