L’AdSP del Mar Ionio lancia il suo nuovo sito web

 

L’obiettivo primario è quello di disporre di un portale più moderno e funzionale
pubblicato il 10 Marzo 2021, 17:14
3 mins

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio lancia il nuovo sito web istituzionale: non un mero restyling grafico, ma una tappa percorso di Digital Transformation dell’ente secondo le indicazioni del Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione di AgID (Agenzia per l’Italia Digitale).

L’obiettivo primario è quello di disporre di un portale più moderno e funzionale, user friendly, ove i contenuti, organizzati in aree tematiche specifiche, rendono più semplice e intuitiva la navigazione da parte degli utenti.

La nuova veste è stata realizzata osservando le Linee guida di design per i siti della Pubblica Amministrazione, sviluppate da AgID, ovvero un sistema condiviso di riferimenti visivi relativi all’aspetto dei siti con l’obiettivo di semplificare l’accesso ai servizi e la fruizione delle informazioni online.

La home page presenta uno slide show con le notizie più rilevanti, su ciò che accade nel porto di Taranto, in costante aggiornamento; una sezione Servizi dove sono raggruppati alcuni dei principali servizi utili per l’utenza; la sezione “Navi in Porto” per consultare in tempo reale la situazione delle navi ormeggiate e in rada nel porto di Taranto; la sezione Stazione di monitoraggio ovvero un sistema di monitoraggio correntometrico, ondametrico, meteorologico e di qualità delle acque nel Mar Grande di Taranto; la sezione News e quella dedicata ai Media.

Il vero motore del nuovo portale è rappresentato dai contenuti interattivi siano essi informativi o di approfondimento. Un’importante novità con la sezione “Servizi all’utenza”, costruita sulla base delle esigenze rappresentate dagli utilizzatori dei servizi presenti: mediante l’uso di icone e infografiche si è cercato di rispondere alla necessità di una navigazione semplificata customer oriented, in ottica di digitalizzazione dei servizi amministrativi.

Ai servizi digitali, infatti, è stata dedicata grande attenzione: sarà possibile, per i soggetti muniti del Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID, presentare attraverso il SUA – Sportello Unico Amministrativo – le istanze relative al rilascio delle autorizzazioni/concessioni (Concessioni demaniali marittime, Autorizzazioni Trasporti eccezionali, D.I.A. per l’uso della fiamma in ambito portuale, ecc.). Inoltre, attraverso Accessi in Porto si potranno agevolmente richiedere e ricevere le autorizzazioni all’accesso in ambito portuale e attraverso la piattaforma PagoPA si potranno effettuare i pagamenti in modo più veloce e semplificato.

Il nuovo sito web – in continuo aggiornamento sia sotto l’aspetto dei contenuti che dei servizi – sarà a breve implementato con una sezione dedicata a fornire informazioni e riferimenti utili relativi alla gestione dell’emergenza Covid-19, nel porto di Taranto. Il portale, sviluppato in modo responsive, potrà essere agevolmente visualizzato su qualunque dispositivo anche mobile.

Infine dal punto di vista della Comunicazione istituzionale e delle divulgazione – per rimanere sempre aggiornati sulle novità che avvengo in porto – sono sempre attivi i canali social Facebook, Twitter, LinkedIN, Instagram, YouTube e Wechat.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)