Taranto: buoni solo i tre punti

 

Contro il fanalino di coda Puteolana basta un gol di Guaita
pubblicato il 28 Febbraio 2021, 17:03
5 mins

Il Taranto porta a casa i tre punti con il fanalino di coda Puteolana faticando più del previsto al cospetto di un avversario che lo ha costretto ad una partita di sofferenza sino all’ultimo minuto. Basta una rete di Guaita nel primo tempo, difesa a denti stretti in inferiorità numerica per circa trenta minuti a causa della solita doppia ammonizione accumulata da Diaby.

PRIMO TEMPO

Mister Laterza, squalificato (in panchina il suo vice Lentini) rispetto al match perso mercoledì a Bitonto conferma la squadra tipo cambiando solo uno dei difensori centrali (dentro Gonzalez fuori Rizzo).

La Puteolana gioca a viso aperto (4-3-3) e sorprende i rossoblù con un’azione di contropiede che vede al minuto 10 involarsi l’attaccante Guarracino che brucia sullo scatto Gonzalez e però tira addosso al portiere Chezkowsky che è bravo a chiudergli lo specchio della porta. I campani attuano un buon pressing, una buona circolazione della palla e soprattutto non fanno barricate evidenziando di contro delle evidenti carenze tecniche nel controllo del pallone.  Il Taranto si rende pericoloso per la prima volta al minuto 14 quando su calcio piazzato di Marsili dalla destra, Diaz che impatta bene di testa ma la sfera termina alta.  Due minuti dopo Diaby pressa alto, ruba palla ad un difensore campano nell’area di rigore ma tira addosso al portiere ospite. Il Taranto spinge, trova buoni spazi sulle fasce. Al minuto 24’ Falcone sbaglia un gol già fatto quando si ritrova in area di rigore tutto solo, stoppa e tira ma la sfera ancora una volta prende in pieno il portiere. Un minuto dopo giunge il vantaggio rossoblù con Guaita che sugli sviluppi di un calcio di punizione prende palla sulla destra arriva in area di rigore, fa fuori un avversario e di sinistro scarica la palla in rete.  Vantaggio certamente meritato al cospetto di una Puteolana che però non è scesa in riva allo Jonio per recitare il ruolo di comparsa.

SECONDO TEMPO

In effetti la squadra campana torna in campo determinata e decisa a cercare il pareggio. Pressa alto, non fa respirare i portatori di palla jonici. Al minuto 49’ un tiro cross dalla destra di Zingaro quasi inganna il portiere Czekowski che si rifugia in angola. A questo punto dalla panchina rossoblù capiscono che serve maggior dinamismo e aggressività in mezzo al campo e tirano fuori al minuto 58 Tissone (prestazione in linea con le precedenti) e inseriscono Matute. Al minuto 66 Diaby, ingenuo ancora una volta, colleziona un altro cartellino giallo ed essendo il secondo viene espulso dal campo. Il Taranto resta in dieci uomini e costretto a soffrire oltremodo sino al termine del match. La Puteolana sfiora il pareggio in due occasioni: al minuto 68’ ancora con l’attaccante Guarracino che, in mezzo a due difensori sul vertice destro dell’area piccola, sferra un tiro che gli viene ben parato da Czekowski (migliore in campo per Il Taranto) e ad in pieno recupero al minuto 93 quando a seguito di un calcio d’angolo il neo entrato Palumbo da buona posizione colpisce di testa ma la palla sfiora l’incrocio dei pali.

CONSIDERAZIONI FINALI

Una delle più brutte prestazioni stagionali da parte del Taranto che soffre l’intraprendenza della Puteolana. Squadra apparsa fisicamente non al meglio – aveva giocato il turno infrasettimanale mentre gli avversari no – e con i soliti problemi di finalizzazione sotto porta. Deludente ancora una volta l’attaccante argentino Diaz, poco assistito ma anche poco propositivo.

RISULTATI DELLA VENTESIMA GIORNATA

Fasano – Casarano 2-2
28’ Rodriguez (C), 61’ Lopez (F), 75’ Melillo (F), 83’ Figliomeni (C)

Fidelis Andria – Sorrento 2-0
68’ Cerone (FA), 90+10′ Prinari (FA)

Francavilla – Audace Cerignola 2-3
22’ Galdean (F), 42’ Esposito (AC), 55’ Nolè (F), 60’ De Cristofaro (AC), 73’ (AC)

Molfetta – Bitonto 3-3
41’ Tedesco (B), 50’ Lattanzio (B), 57′ Lacarra (M), 64′ Strambelli (M), 83’ Acosta (M), 90+7′ Tedesco (B)

Nardò – Brindisi: 4-0
63’ Rimoli (N) 67’ Caputo (N) Potenza 68’ (N), 82’ Gallo (N)

Portici – Lavello 0-1
35’ rig. Liurni (L)

Taranto – Puteolana 1-0
25’ Guaita (T)

CLASSIFICA PRIME POSIZIONI

NARDO 34 – CASARANO 33 – ANDRIA 33 – TARANTO 31 – LAVELLO 31 – BITONTO 29 – PICERNO 29

 

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)