Taranto, il mercato è l’argomento caldo

 

Allo Iacovone, intanto, arriva la Puteolana, ultima in classifica
pubblicato il 27 Febbraio 2021, 08:40
2 mins

E’ salutare, non la sconfitta di Bitonto di mercoledì, ma tornare in campo immediatamente subito dopo appena qualche giorno in casa e per giunta contro l’ultima in classifica Puteolana, appena dodici punti all’attivo. La prevedibile vittoria dei rossoblù potrà restituire morale in vista di una fase di torneo delicata e decisiva. Domenica, ore 14.30, il Taranto ritroverà il suo capitano Marsili, l’allenatore Laterza ed il diesse Montervino che rientrano dalle rispettive squalifiche.

Intanto, però, in questi giorni è stato il mercato a tenere banco. La società pare si sia decisa a dirigere i suoi sforzi nella direzione di un attaccante. D’altro canto lo sanno anche le pietre che il reparto offensivo è quello più carente non dal punto di vista numerico bensì da quello della qualità. Pare che, raffredatasi la pista che porta a Iadaresta del Picerno, si voglia però insistere su quella argentina che a livello di ingaggio è più conveniente. Non è dato a sapere se si attingerà ancora alla scuderia del procuratore a capo dell’Agenzia Panda Sports Management che in riva allo Jonio ha già piazzato in ordine cronologico Stracqualursi, Gonzalez, Abayan e Diaz.

Il Taranto, che in settimana ha acquistato l’esterno destro Versienti dal Casarano ed il portiere under Zagari, sta pensando anche a qualche altro movimento in uscita dopo aver salutato il trequartista Acquadro, 12 presenze ed una rete per lui, che con l’arrivo di Tissone è finito con il perdere minutaggio. A proposito di Tissone, giocatore con 170 presenze in serie A alle spalle, ma che è arrivato in condizioni di forma precarie tanto da meritare raramente la sufficienza nelle sette presenze sin qui disputate, hanno suscitato clamore le dichiarazioni del diesse Montervino nel corso di una delle solite trasmissioni web radio – TMW Radio – alle quali partecipa in veste di opionista per parlare delle vicende del Napoli.” Sta dimostrando che a 34 anni sta ancora benissimo, dopo un primo mese difficoltoso ci sta deliziando da un paio di partite” – ha detto……

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)