Orario di lavoro, incontro positivo tra Comune e rappresentanti dei lavoratori

 

pubblicato il 19 Febbraio 2021, 17:15
2 mins

Il direttore generale Ciro Imperio, la dirigente Erminia Irianni e l’assessore alle Risorse Umane Annalisa Adamo hanno incontrato il coordinatore delle RSU del Comune di Taranto Miceli e le RLS Ferrarese, Guarracino e Fanelli. A riferirlo è una nota di Palazzo di città.
Tema della riunione il nuovo orario di lavoro, sul quale pur non esistendo alcun obbligo di natura contrattuale, l’amministrazione Melucci ha ritenuto di incontrare RSU e RLS per far conoscere alla vasta platea dei dipendenti comunali le motivazioni della decisione e per analizzarne i riflessi in ordine alla sicurezza sui luoghi di lavoro.
Ai rappresentanti dei lavoratori sono state evidenziate le ragioni del cambio, ampiamente condivise e accettate dai dirigenti, che allinea l’orario di lavoro alle più consuete modalità operative delle pubbliche amministrazioni.
Si è rilevata, inoltre, la maggiore efficacia dell’attuale modalità oraria rispetto alle attività istituzionali e ai servizi offerti ai cittadini. Il nuovo orario, tra l’altro, consentirà di diluire i tempi di attesa dei servizi a sportello.
«Durante l’incontro, risultato cordiale e costruttivo – le parole del direttore generale –, abbiamo mostrato la nostra disponibilità a valutare esigenze specifiche, che i dipendenti potranno sottoporre ai dirigenti, nel rispetto del contratto e delle necessità di servizio».
Confermando l’impegno a preservare i dipendenti dal rischio di contagio, sarà valutata anche l’opportunità di potenziare lo smart working, compatibilmente alla tipologia delle attività da svolgere, in aggiunta alle innovazioni già disponibili come lo sportello virtuale per SUE e SUAP che sarà a breve esteso ad altri servizi.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)