Leonardo Grottaglie, Uilm: “Società faccia chiarezza”

 

Dopo il rinvio della ripartenza e i progetti nuovi ancora nel limbo, la Rsu Uilm chiede chiarezza
pubblicato il 01 Febbraio 2021, 18:38
2 secs

La Leonardo Aerostrutture ha preventiva un altro mese e mezzo di stop a Grottaglie.

Per la Rsu Uilm Leonardo Grottaglie, “è evidente che costruire solo una parte della fusoliera del 787 a Grottaglie non basta. È del tutto insufficiente. E quindi – sottolinea la Uilm – vogliamo sapere quando Leonardo metterà in concreto i nuovi piani annunciati, cioè il drone europeo, per il quale le attività sono previste già da inizio 2021, e Astro, il programma di ricerca che riguarda soprattutto ingegneria ma che può avere un effetto di trascinamento”.

Lo stabilimento di Leonardo Aerostrutture di Grottaglie, anziché ripartire, come previsto inizialmente, dall’1 febbraio, ripartirà invece dal 22 marzo con i primi lavoratori (a Grottaglie ci sono 1.300 diretti) che rientreranno dall’8 marzo.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2021/01/28/leonardo-grottaglie-cambia-il-calendario-di-lavoro/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)