“CRISPIANO COMIX School Edition”: il fumetto in aula

 

pubblicato il 27 Gennaio 2021, 18:11
7 mins

L’ultima edizione, la settima, si è tenuta nell’estate del 2019. Sempre a luglio come di consueto, all’aperto, lungo le vie principali del centro cittadino di Crispiano. Un evento, il Crispiano COMIX in continua e costante crescita nella quantità e qualità dei contenuti, degli spazi utilizzati, degli ospiti e delle collaborazioni con soggetti esterni. Un evento ormai atteso da tutti gli appassionati della provincia jonica e non. Poi nel 2020 è arrivato il Covid-19 e tutto si è fermato, anche il CRISPIANO COMIX come tante fiere del fumetto non si è tenuto a causa della pandemia.

La scelta è stata quella di non replicare l’evento in forma digitale. Perché non sarebbe stato CRISPIANO COMIX, senza vedere all’opera dal vivo i ragazzi della scuola di disegno Grafite, senza passeggiare tra le bancarelle di fumetti e gadget incontrando illustratori e doppiatori, senza le foto abbracciati ai cosplayer e la sfida serale condotta da NAKAMA Comics & Manga, senza gli acrobati del Circo Laboratorio Nomade, senza le mostre a tema proposte da Manuscripta il festival della letteratura a fumetti di Martina Franca, senza cantare, stretti assiepati, al concertone delle cartoon band in piazza San Francesco.

Questo virus allontana le persone ma allo stesso tempo aiuta a capire quanto manchi questo “felice e spensierato stare insieme”. Ecco che allora il 2021, l’anno del vaccino, quello che tutti si augurano sia l’anno della ripresa, inizia con una novità.

Accogliendo la richiesta di collaborazione della scuola di Primo Grado dell’I.C. “F.Severi” di Crispiano nasce il: “CRISPIANO COMIX School Edition”, con l’obiettivo di “portare il mondo dei fumetti nella scuola“.  Il CRISPIANO COMIX School Edition è un percorso di promozione della lettura e conoscenza del fumetto, pensato per gli studenti, e orientato alla scoperta di professioni e professionalità che ruotano intorno all’illustrazione e all’animazione.

Il progetto si inserisce nella macro progettualità annuale dell’istituto “IO PENSO POSITIVO School for future PTOF 2020/2021” volta al benessere della comunità scolastica in un momento di grande difficoltà. L’evento è stato possibile grazie alla sensibilità della Dirigente dell’I.C. “F.Severi” Prof.ssa Sabrina LEPRARO, la quale fin dall’inizio ha creduto nella bontà della proposta progettuale, innovativa e creativa nel panorama scolastico.L’iniziativa prevede incontri-interviste tematici di approfondimento, cinque appuntamenti a cadenza settimanale che si terranno a cavallo tra febbraio e marzo per conoscere esperienze personali, eccellenze del territorio jonico, regionale e nazionale.

Un vero e proprio viaggio che parte dal fumetto e dal mestiere del fumettista con Gian Marco DE FRANCISCO, autore e direttore della scuola di grafica digitale e fumetto GRAFITE, passando per le storie dell’illustratrice Dc COMICS, definita la super girl italiana del fumetto americano Emanuela LUPACCHINO, disegnatrice ufficiale in Italia di WONDER WOMAN; viaggiando in oriente, alla scoperta dei manga giapponesi, con il fumettista di origini baresi Andrea YUU DENTUTO unico europeo ad aver disegnato Lupin III in Giappone, amico del maestro MONKEY PUNCH.

E ancora come nasce un cartoon dal disegno all’animazione con il giovane talento tarantino, illustratore Disney e Pixar Nicola SAMMARCO, fondatore di NASSE Animation, il primo studio di animazione a Taranto. Per chiudere il percorso con l’appuntamento “animare con la voce” con due doppiatori Alex POLIDORI, voce del giovanissimo Spiderman di Tom HOLLAND e Sara LABIDI, voce di Maisie WILLIAM famosa per aver interpretato Arya STARK nella pluripremiata serie de Il Trono di Spade.

Nei prossimi mesi poi, la lettura collettiva, e l’incontro con gli autori Gian MARCO DE FRANCISCO e Ilaria FERRAMOSCA, della graphic-novel “NOSTRA MADRE RENATA FONTE”, a dimostrazione di quanto il fumetto rappresenti oggi uno strumento per veicolare storie di vita vera, talvolta drammatiche. Quello di Renata Fonte è il primo omicidio di mafia del Salento e anche l’unico, in Italia, ad aver fatto come vittima una donna impegnata in politica colpevole di essersi opposta allo sfruttamento edilizio del parco naturale di Porto Selvaggio in Puglia.

Infine la mostra-concorso “TI ILLUSTRO IO”.I ragazzi dovranno proporre la loro rappresentazione grafica di uno dei racconti contenuti nel nuovo libro-calendario “SCORIE ILLUSTRATE” realizzato dalla SERVECO, attraverso l’elaborazione di una illustrazione (una tavola), con qualsiasi tipo di tecnica (matite, pastelli a cera, tempere, acquarelli). Le tavole saranno valutate da una giuria composta da insegnanti d’arte, e illustratori che hanno realizzato la pubblicazione. Tutte le tavole comporranno una mostra permanente presso i locali della scuola fino alla prossima edizione.

Questa prima edizione sperimentale, coinvolgerà circa 140 studenti delle terze classi. Gli incontri saranno tenuti nella comunità scolastica virtuale severi.edu durante le ore di lezione con la precisa volontà di integrare l’offerta formativa con una proposta culturale che punta a tenere viva l’attenzione e l’interesse degli studenti in un momento pandemico così delicato.

Il “CRISPIANO COMIX School Edition”, è patrocinato dal Comune di Crispiano ed è il frutto della collaborazione tra l’Istituto Comprensivo “F.Severi” di Crispiano
e l’associazione SYMPOSIUMArte Crispiano (già promotrice nel territorio del festival-evento Crispiano Comix giunto alla settima edizione).Sono partner ufficiali e strutturali dell’iniziativa GRAFITE- Scuola di Grafica e Fumetto Pugliese, MANUSCRIPTA- Festival della letteratura di Martina Franca, la fumetteria di Taranto NAKAMA Comics & Manga, l’Associazione WHIFAI e il Circolo Laboratorio Nomade di Crispiano.
Partecipa al progetto anche la ditta Serveco.

La locandina è stata realizzata dall’illustratrice Marisa VESTITA. Una illustrazione che vuole stimolare alla responsabilità chi la guarda. Un messaggio diretto e che non lascia dubbi: Pensare Positivo e difendere gli altri indossando la mascherina, proprio come farebbero i super-eroi, nel loro mondo immaginario. Parola di WonderWoman , Batman e Superman!!!

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)