“Taranto avrà un nuovo stadio entro il 2026”

 

Ne ha parlato il vice-sindaco e assessore allo sport, Fabiano Marti, nel corso di una trasmissione web
pubblicato il 26 Gennaio 2021, 09:48
3 mins

Fabiano Marti, vice sindaco del Comune di Taranto, nel corso della trasmissione sportiva di Cosmopolismedia, alla quale abbiamo partecipato anche noi del corriereditaranto.it,  ha parlato della questione stadio Iacovone: “Nel 2026 , in occasione dei Giochi del Mediterraneo, avremo uno stadio nuovo e moderno. Ormai gli stadi non sono solo spalti ma anche tutto quello vi gira attorno, che crea economia. Presto partirà un progetto di finanza per permettere l’intervento dei privati. Il nostro contributo ci sarà, questo è ovvio, ma la nostra idea è quella, li dove possibile, di lavorare sul privato. Chi prenderà il progetto stadio potrà anche decidere di lavorare sulla squadra, magari sarà l’attuale società, che è a conoscenza di questo progetto. Puntiamo ad avere una concezione di stadio diversa che possa permettere una crescita culturale della città. Lo “Iacovone” di oggi ha dei problemi a livello strutturale, viene da tanti anni di abbandono totale perchè nessuno l’ha mai curato a dovere ed ha subìto l’usura del tempo. È una struttura ormai rovinata. Quindi non si può prescindere da un intervento radicale da effettuare su di esso “.

Si è accennato anche ai lavori di rifacimento del Campo Scuola: “Stiamo seguendo con attenzione i lavori di ristrutturazione. C’è un cronoprogramma che la ditta che sta eseguento i lavori deve seguire e se dovessero esserci dei ritardi, pagherebbe delle penali importanti “.

Riguardo, invece, il progetto di riqualificazione del centro sportivo Magna Grecia: “Stiamo lavorando per privatizzarlo. Non possiamo gestire noi come Comune questo posto meraviglioso nel pieno della città, che ha delle potenzialità enormi. E‘ un progetto inserito nei Giochi del Mediterraneo. Il nostro obiettivo è metterlo a disposizione di Taranto entro il 2026″.

Infine solleticato a svelare i prossimi eventi sportivi internazionali che il Comune di Taranto ha intenzione di ospitare per testare l’organizzazione in vista dei Giochi del Mediterraneo, il vice sindaco Marti ha parlato di due possibili situazioni: ” Abbiamo dato disponibilità al Circolo Tennis Taranto, che negli ultimi anni ha organizzato un torneo maschile che sta diventando sempre più importante, ad intervenire economicamente per rendere questo torneo un appuntamento di livello internazionale, alzando quindi il montepremi e facendo partecipare  giocatori più in alto nella classifica mondiale in modo da alzare il livello tecnico. A breve presenteremo, inoltre, una gara importante che a che fare con il mondo del mare”.

 

 

 

 

 

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)