CJ Taranto, a Monopoli l’ottava meraviglia

 

Decisiva una tripla di Tato Bruno a quindici secondi dalla fine
pubblicato il 24 Gennaio 2021, 22:29
7 mins

Non poteva non essere la maglia numero 8 di Tato Bruno a mettere la firma sull’ottava vittoria consecutiva del CJ Basket Taranto dall’inizio del campionato di serie B Old Wild West girone D2. Un girone di ritorno che comincia con il successo soffertissimo 73-71 in casa di una rinnovata e mai doma EPC Action Now Monopoli capace di restare in partita fino al 66 pari siglato a mezzo minuto dalla fine. Taranto, avanti anche di 12 in un paio di occasioni, ha avuto il merito di non disunirsi nel momento di apparente difficoltà trovando la tripla vincente di Tato Bruno a 15 secondi dalla fine. Un’affermazione doppia considerando il ko della diretta inseguitrice in classifica, Bisceglie, a Nardò. Nei tabellini Torresi top scorer con 23 punti per Monopoli, segue Stanic a 18 punti, Duranti 16, in doppia cifra anche Matrone 12 e Morici 11.

Coach Olive vara il quintetto “argentino” con Bruno, Stanic e Morici insieme a Matrone e Duranti. Risponde coach Millina con Torresi, Paparella, Stepanovic, Botteghi e Annese.

Parte forte Taranto con due circolazioni di palla che liberano al tiro mortifero Duranti, altrettante triple per il 6-0 che diventa 8-0 con i liberi di Stanic. Ci vuole subito un time out per i padroni di casa che riordinano le idee e trovano i primi punti con Botteghi. Taranto continua a lavorare in attacco, con pazienza e trova due pregevoli canestri in arresto e tiro di capitan Stanic ma Paparella e Torresi ora sono in ritmo così come Duranti che piazza la terza tripla di fila di tabella per l’8-17. Tante rotazioni per Monopoli che vede esordire anche Benedusi e Yusuf ultimo arrivato pivot nigeriano subito a segno. Coach Olive allora rialza il quintetto accoppiando Matrone e Azzaro. Ma è Tato Bruno costringendo al fallo su tiro da tre a portare a casa tre punti dalla lunetta e il +10 con cui il CJ chiude avanti 24-14 il primo quarto.

Stanic a segno in avvio di secondo quarto per il +12 Taranto. Paparella con una tripla riporta in scia i suoi, poi ci pensa Matrone che recupera palla e si produce in un coast to coast realizzando il 21-30. Taranto si affida alle rotazioni perdendo un po’ di impronta sulla partita, Monopoli ne approfitta con Botteghi e Lelli Torresi che la riportano a -3 con 6-0 di break che consiglia coach Olive a chiamare time out. I rossoblu hanno però perso l’inerzia della partita passata agli avversari che sotto canestro fanno la voce grossa prima con Botteghi e poi con Stepanovic che firma il sorpasso, 31-30. Svegliato dal parziale di 17-6 Taranto si rimette a lavorare ai fianchi con la circolazione, ne escono fuori un canestro di Morici e una tripla di Duranti impattata da Benedusi dall’altra parte, poi è Azzaro a segnare il 38-34 con cui si va all’intervallo lungo.

Monopoli esce bene dai blocchi del secondo tempo, 5 punti in fila di Lelli Torresi per il -1. Ci vuole la mano esperta di Stanic per segnare la tripla che rilancia Taranto che grazie alla difesa torna ad allungare con la tripla di Tato Bruno per il 40-51. L’Action Now va a strappi, soprattutto quando trova il ritmo dalla distanza, lo dimostrano le triple di Annese e Paparella che dimezzano in un amen il divario, poi Formica trova il canestro del -3 prima che Duranti sigli il 48-53 con cui si va all’ultimo quarto.

Che inizia sotto la spinta di Morici, due liberi e poi un canestro in sottomano scivolando lungo la linea di fondo per il +6. Torresi non ci sta e va di tripla subito ricacciata al mittente con la stessa moneta da Longobardi. Ma Monopoli sembra non mollare mai e trova con Annese, Torresi e Yusuf i punti per tornare per l’ennesima volta a -1 costringendo coach Olive ad un altro time out a 4’ dalla fine. Matrone viene mandato in lunetta e non tradisce, Annese tiene in scia Monopoli che trova il pareggio a 66 con Torresi a 30 secondi dalla fine. La palla scotta ma non nelle mani di Stanic che arma la mano sicura di Bruno che infila la tripla del 66-69 a 15 secondi dalla sirena. Inizia così una partita a scacchi quasi interminabile fatta di falli sistematici dall’una e dall’altra parte, non sbaglia nessuno dalla lunetta, infallibili Stanic e Moric. Taranto non concede mai a Monopoli il tiro da tre e il 73-71 finale sancisce l’ottava vittoria rossoblu.

Ora dopo due gare di fila in trasferta si torna finalmente al Palafiom, sabato in anticipo alle 19 contro la Frata Nardò che, come detto, ha battuto Bisceglie.

EPC ACTION NOW MONOPOLI – CJ BASKET TARANTO 71-73

EPC Action Now Monopoli: Mauro Torresi lelli 23 (6/8, 2/7), Emiliano Paparella 11 (0/5, 3/9), Matteo Botteghi 11 (4/4, 0/4), Matteo Annese 8 (2/2, 1/3), Hamza Yusuf 4 (2/5, 0/0), Marco Formica 4 (2/2, 0/1), Nicolò Benedusi 3 (0/1, 1/1), Lorenzo Bruno 3 (1/1, 0/1), Arsenije Stepanovic 2 (1/2, 0/1), Michelangelo Laquintana 2 (1/4, 0/0), Ivan Bellantuono 0 (0/0, 0/0), Roberto Rollo 0 (0/0, 0/0). All. Millina.

CJ Basket Taranto: Nicolas Manuel Stanic 18 (4/7, 1/3), Bruno Duranti 16 (2/3, 4/10), Ferdinando Matrone 12 (2/3, 0/0), Nicolas Morici 11 (3/8, 0/3), Santiago Bruno 9 (0/2, 2/7), Alessandro Azzaro 4 (1/2, 0/1), Nicola Longobardi 3 (0/1, 1/2), Andrea Pellecchia 0 (0/0, 0/1), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Simone Fiusco 0 (0/0, 0/0), Alessandro D’elia 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Arbitri: Silvio Faro di Tivoli (Roma) e Indro Spinelli di Roma. Parziali: 14-24, 20-14, 14-15, 23-20). STAT MO – Tiri liberi: 12 / 18 – Rimbalzi: 33 9 + 24 (Nicolò Benedusi 8) – Assist: 19 (Matteo Botteghi 7). STAT TA – Tiri liberi: 25 / 32 – Rimbalzi: 29 8 + 21 (Ferdinando Matrone, Nicolas Morici 10) – Assist: 12 (Nicolas Morici 5)

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)