Crisi Governo, Turco: “Ha vinto il Paese”

 

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con delega CIPE, al DIPE e al CIS Turco, interviene sulla crisi di Governo (che rischia di toccare anche Taranto)
pubblicato il 20 Gennaio 2021, 20:03
43 secs

“La fiducia votata al Senato apre ad un nuovo Patto di legislatura che permetterà al Presidente del Consiglio, al Governo, alle forze politiche e ai parlamentari di maggioranza di continuare a lavorare per il bene del Paese. A fronte di una crisi politica definita fuori contesto, guardiamo con più fiducia al futuro, consapevoli delle difficoltà ancora da affrontare e superare. Rispetto al recente passato, abbiamo la consapevolezza di potercela fare e di lasciarci alle spalle l’incubo  di questi difficili mesi, grazie all’arrivo del vaccino. Adesso occorre creare una squadra più coesa, motivata e soprattutto unita da un grande spirito collaborativo e di squadra”. Così il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con delega alla Programmazione Economica e agli Investimenti, senatore Mario Turco.

“Il Governo – aggiunge – è sempre aperto a forme di sostegno e di dialogo con quanti vogliono partecipare a costruire il bene del Paese. Della crisi politica che oggi abbiamo affrontato, sono i cittadini i veri vincitori. Una crisi assurda e immotivata che i cittadini non hanno compreso e che avrebbe creato incertezza, in un momento in cui occorre superare la pandemia, rilanciare l’economia, riconquistare le nostre libertà e progettare il futuro delle nuove generazioni, grazie alle risorse da impiegare nel Recovery Plan“.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)