Il punto sul campionato di serie D

 

Girone H equilibrato. Nessuna squadra in fuga e per il Taranto possibilità reali di essere protagonista.
pubblicato il 11 Gennaio 2021, 10:53
53 secs

Con il Taranto stoppato per la seconda domenica consecutiva dal Covid (rinviate le gare casalinghe con Fasano e Andria, a rischio quella esterna di Portici del prossimo 17 gennaio) il campionato di serie D girone H è andato avanti confermando il trend di un torneo equilibrato e probabilmente livellato verso il basso se è vero che rispetto alle precedenti stagioni non c’è ancora una squadra che si stacca decisamente dalle altre e che le cosiddette protagoniste annunciante stentano contro formazioni rimpinzate di juniores (un esempio il pareggio del Picerno sul campo della Puteolana o del Lavello su quello dell’Aversa Normanna).

Mai come quest’anno, alla luce di quanto detto prima,  il Taranto, sulla carta, ha la possibilità di lottare per il primo posto. Quattro punti di distacco dal Casarano, con due partite casalinghe consecutive da recuperare e sei potenziali punti a disposizione, la dicono lunga sulle reali possibilità che la squadra allenata da Laterza possa ritagliarsi un ruolo da protagonista.

 SERIE D/H – 11^GIORNATA: Brindisi – Bitonto 1-1 Casarano – Audace Cerignola 5-3 Fasano – Molfetta 0-0 Gravina – Francavilla 0-0 Nardò – Team Altamura 2-1 Puteolana – Picerno 2-2 Real Aversa – Lavello 1-1 Sorrento – Portici 0-3 Rinviata: Taranto – Fidelis Andria

CLASSIFICA: Casarano 22 Sorrento 19 Picerno 19 Taranto 18** Team Altamura 17 Lavello 17* Nardò 16 Fidelis Andria 15* Brindisi (-2) 15* Francavilla 13 Portici 13 Audace Cerignola 12 Molfetta 12* Bitonto 12 Real Aversa 11 Gravina 9* Fasano 6** Puteolana 6* *una gara in meno **due gare in meno

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)