Accertamenti Imu e Tasi, il Comune: “Uffici a disposizione dei contribuenti”

 

pubblicato il 11 Gennaio 2021, 18:52
26 secs

Le anomalie che si stanno verificando tra gli accertamenti Imu e Tasi, inviati in questi giorni, sono oggetto di puntuale risoluzione da parte dei funzionari della direzione Tributi. Lo sostiene una nota di Palazzo di città.
Gli uffici sono a completa disposizione dei contribuenti (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, previa prenotazione secondo le indicazioni disponibili al link https://bit.ly/39nanrf), per le eventuali rettifiche: le verifiche vengono effettuate caso per caso e le incongruenze riguardano meno del 10% degli avvisi recapitati, un margine fisiologico nelle attività di accertamento che non deve ingenerare allarmismi nei cittadini, soprattutto in questo particolare periodo pandemico.
Le attività di accertamento, peraltro, sono preziose perché consentono di recuperare somme non versate che ritornano nella disponibilità dell’amministrazione, per finanziare opere utili alla collettività. La mole di dati che viene gestita, tuttavia, comporta occasionali disallineamenti tra le banche dati che producono le anomalie descritte. Conforta il trend decrescente di questo fenomeno, affermano soddisfatti in piazza municipio, negli anni ridimensionato grazie al lavoro di razionalizzazione dei dati condotto dai funzionari.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)