Prisma Volley: tre punti e secondo posto

 

Successo netto contro Mondovì per la squadra rossoblù che domenica torna al Palamazzola per affrontare Cantù
pubblicato il 06 Gennaio 2021, 20:02
3 mins

Tre punti e avanti un altro (domenica tocca a Cantù, ancora al Palamazzola e mercoledì prossimo a Reggio Emilia, in casa sua). La Prisma Taranto batte 3-0 Mondovì con la classica prestazione da minimo sforzo e massimo risultato, propria delle squadre che hanno grandi riserve tecniche al cospetto di cali di energia psico-fisica e scavalca al secondo posto in classifica Cuneo con 24 punti a cinue lunghezze di distacco dalla capolista Bergamo.

La trasferta di domenica a Brescia ha lasciato le sue scorie sia dal punto di vista fisico (rientro in sede lunedì dopo quattrodici ore di bus, allenamento martedì) che mentale (tante energie nervose spese nel corso di quell’infinito tie-break terminato 24-22 in quel modo così inusuale, ossia rosso tecnico del primo arbitro che ribalta due volte il risultato fermo sul 22-22 dopo video-check).

Il livello agonistico del match con Mondovì è basso e alla squadra allenata da coach Di Pinto bastano qualche bordata potente di Padura Diaz sia dalla linea di fondo  che dalla seconda linea, un paio di preziosismi in palleggio di capitan Coscione ( e la serata di ottima vena dei due centrali: Di Martino (82% in attacco e 3 muri vincenti) e Alletti (78% in attacco e 2 muri vincenti), per avere la meglio di un avversario che ha tenuto il campo in modo più che dignitoso nonostante un organico risicato.

I tre set, terminati con identico punteggio di 25-23, hanno avuto uno sviluppo identico (Mondovì più volte avanti a metà parziale circa, di tre/quattro punti)  ed epilogo fotocopia con Taranto che rimonta lo svantaggio, mette la freccia e sorpassa, facendo valere in dirittura di arrivo la propria abitudine a gestire con lucidità i finali delle frazioni di gioco.

Tabellino

Progressione set: 25-23,25-23,25-23

Prisma Taranto : Coscione 3, Diaz 17, Di Martino 12, Alletti 9, Gironi 6,  Fiore 8, Goi (libero 45% di ric. perfetta), Cottarelli, Di Felice ne, Persoglia ne, Cascio ne, Hoffer All. Di Pinto

Muri Vincenti 12 (di cui 3 Di Martino ), Ace 4 (di cui 2 Diaz ), Battute Sbagliate 9 ( di cui 3 Fiore e Padura Diaz), Errori Punto 20 – Attacco 45%, ricezione perfetta 34%

Mondovì:Milano 2, Paoletti 15, Marra 7, Bussolari 6, Borgogno 9,  Ferrini 10, Pochini (libero ricezione 64% perfetta),  Camperi ne ,Bossio ne, Fenoglio. All. Barberio

Muri Vincenti 7, Ace 3,  Battute Sbagliate 9, Errori Punto 12. Attacco 39%, ricezione perfetta 47%

Errori Punto 11 (4 Diaz, 3 Gironi e Fiore).

Arbitri: Talento di Salerno e Pasciari di Nola

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)