Ex Ilva, altre 12 settimane di cig per Covid

 

ArcelorMittal Italia ha comunicato ai sindacati una nuova proroga della Cassa Integrazione Ordinaria causale “Emergenza COVID 19”
pubblicato il 05 Gennaio 2021, 13:46
26 secs

La multinazionale ArcerloMittal Italia preannuncia altre 12 settimane di Cig ordinaria a partire da ieri 4 gennaio, che potrà interessare fino ad un massimo di tutta la forza lavoro, ovvero 8.132 dipendenti diretti.

Ancora una volta dunque una proroga della Cassa Integrazione Ordinaria causale “Emergenza COVID 19”. La società ha comunicato ale organizzazioni sindacali dei metalmeccanici e RR.SS.UU. che, “a causa del perdurare della riduzione dell’attività lavorativa riconducibile alla situazione di emergenza epidemiologica da virus COVID 19 in atto a livello nazionale, è costretta, suo malgrado, ad utilizzare per ulteriori dodici settimane il ricorso alla CIGO con la causale “EMERGENZA COVID 19” a far data dal 4.01.2021″.

La sospensione interesserà per 12 settimane, a far data dal 4.01.2021 il personale specificato per categoria e relative unità. “Trattandosi di un evento oggettivamente non evitabile che rende indifferibile la riduzione dell’attività lavorativa, in applicazione di quanto previsto dalle disposizioni normative vigenti e richiamate, l’azienda ha proposto l’incontro per procedere alla consultazione la data del 07/01/2021 alle ore 11:00.

(leggi tutti gli articoli sull’Ilva https://www.corriereditaranto.it/?s=ilva&submit=Go)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)