Soprintendenza nazionale del patrimonio subacqueo a Barbara Davidde

 

pubblicato il 05 Gennaio 2021, 23:04
27 secs

Al termine di una procedura di interpello, il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini ha nominato Barbara Davidde a capo della Soprintendenza nazionale del patrimonio subacqueo. (leggi  stituitahttps://www.corriereditaranto.it/2020/12/20/22soprintendenza-nazionale-a-capo-barbara-davidde/) a fine 2019, la Soprintendenza nazionale per il patrimonio culturale subacqueo, con sede a Taranto e due centri operativi a Napoli e Venezia, cura lo svolgimento delle attività di tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale subacqueo. Nel territorio della Provincia di Taranto, il soprintendente svolge anche le funzioni spettanti ai soprintendenti Archeologia, belle arti e paesaggio.

“L’archeologia subacquea – ha dichiarato il ministro Franceschini in occasione dell’insediamento del Soprintendente – è uno dei settori di ricerca più importanti del nostro Paese. Siamo un paese circondato dal mare e abbiamo un ricco patrimonio culturale sommerso che va ancora studiato, salvaguardato e valorizzato. Con la nomina della Soprintendente Davidde, a cui faccio gli auguri per l’importante compito che è chiamata a svolgere, le operazioni di tutela e le attività di ricerca troveranno nuovo impulso e nuovo slancio”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)