Sanità Service, polemiche tra sindacati e Asl di Taranto

 

Domani protesta di Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl e lavoratori. La Asl replica all'iniziativa: domani tavolo tecnico per avviare internalizzazione
pubblicato il 28 Dicembre 2020, 20:55
2 mins

I sindacati di categoria Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl hanno annunciato per domani, dalle 9.30, una protesta degli operatori del Servizio 118 davanti alla sede dell’Asl di Taranto, in viale Virgilio. “Dopo la proclamazione dello stato di agitazione – aggiungono – i lavoratori protesteranno ad oltranza con una tenda allestita davanti alla Asl. È una tenda simbolica della drammatica condizione in cui gli operatori sono costretti a lavorare per assicurare un servizio essenziale per la comunità, in particolare in questa emergenza sanitaria. La Asl di Taranto è stata l’unica di tutta la Regione Puglia – sostengono le organizzazioni sindacali – a non aver assunto nessun iniziativa concreta per avviare il processo di internalizzazione del servizio alla Sanità Service, che è invece in fase avanzata in tutte le altre province”.

“Tra condizioni di sicurezza precarie, tra tredicesime che alcune associazioni non hanno ancora corrisposto e con un servizio assicurato da volontari, ma in realtà lavoratori a tutti gli effetti, gli operatori sono determinati a non arrendersi e rimarranno in strada sino a quando la Asl di Taranto e la Regione Puglia non garantiranno loro i diritti promessi ma mai realizzati” affermano i sindacati.

In merito alla nota dei sindacati, sono giunte le precisazioni della ASL Taranto. “Con riferimento allo stato di agitazione indetto dalle Segreterie delle Funzioni Pubbliche, la Direzione Generale della ASL Taranto precisa di aver già convocato in data 23 dicembre 2020 un incontro fissato per il giorno 28 dicembre per procedere all’istituzione di un tavolo tecnico finalizzato all’avvio del processo di internalizzazione del Servizio di Emergenza Urgenza 118, così come richiesto dalle Segreterie innanzi specificate. L’incontro, che non si è tenuto per l’indisponibilità di alcune sigle sindacali, è stato riconvocato per il giorno 29 dicembre alle ore 11. In questa occasione la Direzione Generale dell’ASL Taranto e l’Amministratore Unico di Sanitaservice, relazioneranno sullo stato di avanzamento della procedura di internalizzazione del servizio SET 118 e affronteranno ogni eventuale ed ulteriore problematica attinente all’attuale gestione affidata alle associazioni di volontariato” conclude la Asl.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)