Carosino, iniziative per la Giornata Internazionale contro la Violenza di Genere

 

pubblicato il 25 Novembre 2020, 09:44
2 mins

In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza di Genere, l’Amministrazione comunale di Carosino, guidata dal sindaco Di Cillo, ha voluto organizzare una serata dedicata a questa particolare tematica, al fine di continuare a promuovere la cultura di genere sul territorio.
L’evento, che dovrà necessariamente svolgersi in modalità a distanza, tenuto conto del delicato momento dovuto all’emergenza sanitaria, consterà di uno spettacolo teatrale dal nome “Ti AMO da morirNe”, di e con Filomena Vasellino, che verrà trasmesso il 27 novembre alle ore 20.00 sul sito istituzionale del Comune di Carosino.
La locandina dal titolo “No Violenza, Basta!”, include altresì il Convegno dal titolo “Mai più sole”, organizzato a cura della Commissione e della Consulta Provinciale per le Pari Opportunità; presieduto dalla dott.ssa Sabrina Pontrelli, l’evento si terrà oggi, 25 novembre, alle ore 17.00, ed avrà un parterre di ospiti di alto profilo, opportunamente scelto.
Roberta Frascella, consigliera delegata alle Politiche Giovanili e nella sua nuova veste di componente della Consulta Provinciale per le Pari Opportunità, ha commentato: “Grazie alla collaborazione di tutti i colleghi consiglieri che mi hanno supportata in questa iniziativa, ho creduto indispensabile trasmettere un messaggio chiaro ed inequivocabile, intendendo, per quanto di mia competenza, continuare a sensibilizzare l’intero territorio comunale ad una tematica estremamente delicata, con il precipuo fine di cementare il rispetto per il genere ed il ripudio di qualunque vile atto di violenza perpetrata sulle Donne – continua la Frascella -. Non è una scelta casuale il mio messaggio alle Donne vittime di maltrattamenti, posto in cima alla locandina: con quelle parole, non avendo al momento altri mezzi, vorrei abbracciarle tutte e farle sentire meno sole. Serve forse a poco, ma sapere che c’è sempre qualcuno pronto ad ascoltarle spero possa infonderle un pizzico di coraggio in più”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)