‘Verde Amico’, proroga ok: si cercano altre risorse

 

Dalla giunta ok alla delibera per proseguo sino al 24 dicembre: manca dotazione finanziaria per traguardare conclusione primi due anni del progetto
pubblicato il 23 Novembre 2020, 18:00
34 secs

La giunta Melucci rende noto di aver approvato la delibera con la quale il Comune di Taranto, socio unico, autorizza Kyma Servizi a prorogare di un mese, sino al prossimo 24 dicembre, il progetto “Verde Amico” “partito nel 2017 dalla sinergia tra Comune, Regione Puglia e Commissario per le bonifiche”.

“La prosecuzione delle attività di bonifica leggera nel quale sono impiegati 130 lavoratori ex-Isola Verde è resa possibile grazie ad avanzi di amministrazione – si legge nella nota del Comune -. La possibilità di continuare per ulteriori 30 giorni le attività era stata comunicata dal Presidente di Kyma Servizi Bruno Ferri nel corso del tavolo di crisi convocato dal Prefetto Demetrio Martino, Commissario per le bonifiche, lo scorso 10 novembre”.

“Fatti i dovuti passaggi tecnico-burocratici, il Commissario per le bonifiche ha inviato al Comune di Taranto il provvedimento autorizzativo che ha ottenuto anche il parere favorevole dell’esecutivo municipale. Nel frattempo, i tecnici di Kyma Servizi, su richiesta del Prefetto Martino, sono al lavoro per accertare la dotazione finanziaria necessaria a traguardare il progetto sino alla sua naturale scadenza fissata al 24 febbraio prossimo” concludono dal Comune.

(leggi il nostro articolo https://www.corriereditaranto.it/2020/11/11/verde-amico-resta-un-mese-poi-il-buio/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)