New Taranto, terza sconfitta consecutiva

 

pubblicato il 16 Novembre 2020, 12:57
5 mins

Ancora una sconfitta, la terza consecutiva, per la New Taranto Calcio a 5, che al PalaCampagna di Bernalda perde per 6-1 in un match in cui gli ionici, nonostante il passivo, hanno mostrato segnali positivi con una formazione totalmente “made in Puglia” a causa delle concomitanti assenze di Dao, Fininho e Pica Pau per infortunio.
La Rasulo Edilizia incanala il match già nella prima frazione di gioco chiusa sul punteggio di 3-0 e allunga fino al 6-0 nella ripresa sfruttando alcune disattenzioni difensive degli ionici. Sul suono della sirena il Taranto riesce a realizzare la rete della bandiera. Per i lucani è l’uscita dal tunnel di risultati negativi e soprattutto viene sfatato il tabù del PalaCampagna in A2 con i bernaldesi sconfitti nelle due prime gare di campionato.

Cronaca. Il Bernalda ritrova Bocca ma perde Borges, appiedato dal giudice sportivo, e l’infortunato Calderolli. I rossoblu si presentano con il seguente quintetto iniziale: Boschiggia, Bocca, Lemos , Piovesan, Gallitelli. Dall’altra parte il Taranto schiera: Masiello, Loconte, Bottiglione, De Risi, De Pizzo.
Inizio gara sostanzialmente equilibrato: il Bernalda ci prova con Gallitelli dalla distanza, Masiello respinge, Piovesan raccoglie ma si lascia ipnotizzare dall’estremo tarantino. Risponde il Taranto: Bottiglione impegna Boschiggia. Il Bernalda passa in vantaggio con un bella penetrazione centrale di Lemos che si inserisce nelle maglie difensive ioniche e batte Masiello per 1-0. Il Bernalda sfiora il raddoppio: Lemos serve Murò che da buona posizione calcia al lato. Gli ospiti tentano dalla media distanza con Bottiglione: Boschiggia blocca. Poco dopo il portiere dei lucani si ripete chiudendo su L’Ingesso lanciato a rete. Risponde il Bernalda: Lemos calcia a rete Masiello si oppone. Il Bernalda raddoppia: Saponara pesca sul secondo palo l’indisturbato Lemos che insacca il 2-0. Il Bernalda raggiunge il bonus di 5 falli. Il Taranto spreca un’occasione da rete: Bottiglione supera un avversario ma davanti a Boschiggia calcia di poco al lato. Il Bernalda cala il tris: Murò recupera la sfera e imbecca Saponara, il pivot con un impetuoso assolo sulla destra supera un paio di avversari e batte Masiello per il 3-0. I pugliesi acquistano campo: Di Pietro impegna Boschiggia. Sul suono della sirena doppia opportunità per Saponara, Masiello è superlativo. Il primo tempo termina con il punteggio di 3-0 per il Bernalda.
Nella ripresa mister Bommino sostituisce il portiere: Masiello cede il posto a Ventimiglia. Il Bernalda allunga: Gallitelli, tutto solo davanti al portiere avversario, scarica a Piovesan che a porta sguarnita deposita in rete per il 4-0. Il Taranto non è domo e confeziona un paio di occasioni da rete: il pallonetto di Di Pietro lambisce la traversa. Gli ionici provano dalla distanza con Salvo, Boschiggia si rifugia in corner, e successivamente con Bottiglione, l’estremo brasiliano è ancora attento. Dall’altra parte il Bernalda è insidioso in ripartenza: il diagonale velenoso di Zancanaro viene ribattuto da Ventimiglia. I lucani raggiungono il bonus di 5 falli. Gli ospiti tentano la sortita ancora dalla distanza con Bottiglione e Di Pietro ma Boschiggia è sempre attento. Il Taranto inserisce il quinto di movimento (Bottiglione) per cercare di riaprire il match. Il Bernalda allunga con una doppietta di Piovesan che in entrambe le circostanze riesce ad inserirsi nella transizione di palla del Taranto per portare i lucani sul 6-0. Il Taranto usufruisce di due tiri liberi per altrettanti falli bernaldesi: Boschiggia, però, si supera e disinnesca i tiri piazzati di Di Pietro e De Risi. Sul suono della sirena il Taranto segna la rete della bandiera con un tiro preciso di L’ingesso che pesca l’angolino alla sinistra di Boschiggia. Finisce 6-1 per il Bernalda.

BERNALDA FUTSAL: 1 Damelio, 5 Zancanaro, 7 Lemos, 8 Murò, 9 Piovesan, 10 Gallitelli, 11 Bocca, 13 Boschiggia, 23 Quinto, 24 De Pizzo, 25 Saponara, 28 Giannace. All. Cipolla
NEW TARANTO C5: 3 Lacarbonara, 5 Loconte, 7 L’Ingesso, 9 Salvo, 10 De Risi, 11 Bottiglione, 12 Masiello, 14 Ventimiglia, 15 Nigro, 24 Lacatena, 99 Di Pietro. All. Bommino
Arbitri: 1ˆ Andolfo di Ercolano , 2^ Crocifiglio di Napoli, cronometrista Granata di Sala Consilina
Ammoniti: Gallitelli (B), Masiello (T), Murò (B), Lacatena (T), Salvo (T), Loconte (T), Quinto (B)
Espulso: nessuno
Marcatori: 3’:30’’ e 12’:30’ p.t. Lemos (B), 14’:30’’ p.t. Saponara (B), 3’:31’’ s.t. Piovesan (B), 17’:22’ e 17’:47’’ s.t. Piovesan (B), 19’:59’’ s.t. L’Ingesso (T)

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)