Lavoratori ex Pasquinelli chiedono chiarezza

 

Domani i lavoratori in presidio all'esterno dell'amin
pubblicato il 16 Novembre 2020, 20:01
17 secs

Lo Slai cobas per il sindacato di classe, “dopo aver atteso invano la convocazione dell’incontro richiesto dal 26 ottobre e sollecitato successivamente, e non avendo ricevuto, comunque, alcun riscontro alle domande poste, comunica che domani martedì 17 novembre i lavoratori saranno in presidio alla presidenza dell’Amiu e i rappresentanti sindacali chiedono di essere ricevuti, nel rispetto di tutte le norme anti covid”.

Lo Slai cobas per il sindacato di classe, sostiene che “i lavoratori vogliono sapere ed avere certezze su: l’impiego di tutti i 21 lavoratori – che hanno operato per 5 anni sull’impianto pasquinelli di selezione della differenziata – sul nuovo impianto. Attualmente solo 9 dei 21 sono stati chiamati ad operare sull’impianto, non si sa con quali criteri di scelta e per quanto tempo; mentre per gli altri non si sa quando e se saranno chiamati; la stabilizzazione nell’Amiu di questi lavoratori – senza dover transitare da un concorso aperto a tutti, in cui centinaia sono le domande”.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)