‘Verde Amico’, i Cobas: “Vertenza in alto mare”

 

Presidio esterno alla prefettura ed incontro con Capo Gabinetto: "Nessun risultato da incontro Prefetto-Infrataras"
pubblicato il 23 Ottobre 2020, 17:05
2 mins

Si è svolto stamani, come preannunciato nei giorni scorsi, il presidio dei lavoratori ex Taranto Isolaverde per la loro vertenza in atto in merito al progetto ‘Verde Amico‘. “Tale presidio era funzionale ad avere risposte concrete dopo che lo scorso lunedì avevamo inviato un sollecito, a tutte le Istituzioni facenti parte del tavolo di crisi prefettizio – ricorda Salvatore Stasi per i COBAS Lavoro Privato/Confederazione COBAS -. Durante il presidio, così come richiesto dalla scrivente, si è avuta interlocuzione con la dott.ssa Ruocco, Capo di Gabinetto della Prefettura. I risultati di tale interlocuzione sono pessimi in quanto tutte le risposte che ci ha fornito la Dott.ssa sono tutte negative” denuncia lo stesso Stasi.

“Infatti la Dott.ssa Ruocco ci ha riferito che nelle scorse ore dei giorni precedenti, dopo il citato sollecito della scrivente, si è tenuto un incontro fra il Prefetto ed il Comune nella Persona dell’assessore Castronovi e con Infrataras e da tale incontro non è venuto fuori alcun risultato. Inoltre la Dott.ssa Ruocco ha riferito che, al di là degli annunci che indicavano il Prefetto come Commissario alle bonifiche, a tutt’oggi il Prefetto non è formalmente il Commissario e quindi non dispone di risorse e dei poteri che un Commissario deve avere” si legge nella nota dei COBAS Lavoro Privato/Confederazione COBAS.

“A seguito di questa situazione drammatica per i lavoratori che, come è noto, il 24 novembre sono per strada, la scrivente Organizzazione Sindacale darà vita a forme di lotte sindacali più dure per evitare un’altra macelleria sociale in questa città, già ampiamente martoriata, per risolvere in positivo e definitivamente questa pluriennale vertenza. Come sempre la scrivente informerà gli organi di informazione e, attraverso di essi, la pubblica opinione di tutte le iniziative che saranno poste in essere e degli sviluppi di questa vertenza“.

(leggi tutti gli articoli su Verde Amico https://www.corriereditaranto.it/?s=verde+amico&submit=Go)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)