Covid-19, Puglia: 52 nuovi casi in provincia

 

Aumentano in regione: sono 313, negli ultimi sei giorni 1.413. Il tarantino non è più il territorio meno colpito
pubblicato il 16 Ottobre 2020, 16:41
2 mins

Nuovamente in aumento i casi di coronavirus nella nostra regione. Infatti, sono stati registrati 313 nuovi positivi (56 più di ieri) al termine dei 5.582 test processati (ieri 5.346), con questa distribuzione: 162 in provincia di Bari, 8 in provincia di Brindisi, 40 nella provincia BAT, 45 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 52 in provincia di Taranto (ieri 40), 1 provincia di residenza non nota.
Soltanto negli ultimi sei giorni, i nuovi casi registrati in Puglia sono 1.413. E la provincia di Taranto non è più la meno colpita in regione: 877 i casi dall’inizio della pandemia. Ora quella meno colpita è Brindisi (837). Per la cronaca, negli ultimi sei giorni sono stati segnalati 164 nuovi contagi nella provincia ionica.
In Puglia, sono stati registrati 5 decessi (7 ieri): 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto.
Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 478.743 test. 5.431 sono i pazienti guariti (fino a ieri 5.387). 4.673 sono i casi attualmente positivi; di questi lo 0,6% sono ritenuti in stato critico. Secondo una indagine di Sky Tg 24, alla data del 9 ottobre il numero dei posti letto in terapia intensiva in Puglia sono 366; i posti per 100mila abitanti in regione sono 9,0 (con laa soglia del Governo fissata invece a 14). Secondo i dati del bollettino del Ministero della Salute, fino a ieri le terapie intensive occupate in Puglia sono 26. Il tasso di saturazione è del 7,1%.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 10.734, così suddivisi: 4.470 nella provincia di Bari; 1.009 nella provincia di Bat; 837 nella provincia di Brindisi; 2.532 nella provincia di Foggia; 924 nella provincia di Lecce; 877 nella provincia di Taranto; 80 attribuiti a residenti fuori regione; 5 provincia di residenza non nota.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)