Nessun contagio negli uffici dell’Asl di Taranto

 

 Precisazioni su presunto mancato rispetto di misure anti-Covid in ASL Taranto da parte del Direttore Sanitario dott. Colacicco
pubblicato il 13 Ottobre 2020, 19:54
2 mins

“Rispetto a quanto diffuso dagli organi di stampa, circa presunti comportamenti contrari alle misure anti-Covid negli uffici dell’ASL Taranto, occorre ristabilire la realtà oggettiva dei fatti”: così l’incipiti di una nota della ASL di Taranto, in merito alla notizia diffusasi su un festeggiamento avvenuto ai primi di ottobre negli uffici dell’azienda tarantina, da cui sarebbe partita una catena di contagio al Covid, a firma del Direttore Sanitario dell’ASL Taranto, Dott. Vito Gregorio Colacicco.

“Venerdì 2 ottobre, alle 12.30, ho tenuto una riunione della task force covid nell’auditorium del Padiglione Vinci in via Bruno; la riunione è finita alle 14.15 – dichiara Colacicco -. Successivamente sono rientrato negli uffici della Direzione Sanitaria, presso la sede centrale dell’ASL in viale Virgilio, e alcuni dipendenti, fuori dall’orario di servizio, mi hanno raggiunto nella mia stanza per gli auguri di compleanno, sempre indossando la mascherina, e hanno condiviso con me la pausa pranzo. Si tratta di un numero esiguo di dipendenti e pertanto non vi è stato alcun assembramento, anche perché si sono avvicendati” precisa Colacicco.

“In seguito all’accertamento della mia positività al covid sono stati fatti i tamponi prevalentemente ai partecipanti alla riunione della task force e ai miei più stretti collaboratori. Anche alla luce dell’indagine epidemiologia effettuata dal Dipartimento di Prevenzione, i contatti lavorativi, riferiti alle 48 ore precedenti alla positività, sono stati 25 e sono risultati tutti negativi al tampone” informa il Direttore Sanitario.

“Alcuni articoli pubblicati, confondendo la riunione delle 12.30 tenutasi al Padiglione Vinci e la successiva pausa pranzo di pochi minuti tenutasi nelle stanze della Direzione Sanitaria, hanno presentato in modo distorto gli accadimenti, a seguito dei quali – occorre ribadirlo – nessun dipendente della ASL è comunque risultato positivo al covid”.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)