Elezioni, la Puglia incorona Emiliano

 

Netto il vantaggio su Fitto: 47% contro il 39%. PD primo partito in Puglia. Fratelli d'Italia leader della coalizione di centrodestra e secondo partito della regione, terzo il Movimento5Stelle
pubblicato il 21 Settembre 2020, 23:04
54 secs

La Puglia ha puntato tutto su Michele Emiliano. Il candidato del centrosinistra, presidente uscente e ormai in odor di conferma definitiva, è in nettissimo vantaggio su Raffaele Fitto: è quanto dicono i numeri ufficiali aggiornati a pochi minuti fa (ore 00.00). In pratica, il presidente uscente è attestato all 47%, mentre Fitto poco meno del 39%. Distanziata la Laricchia (oltre l’11%) e ancora più indietro Scalfarotto (1,7%). Si parla di 1.738 sezioni su 4.026.
Anche a Taranto provincia, Emiliano è in vantaggio: è intorno al 44%, mentre Fitto vicino al 42%. La Laricchia vicina al 12%. Qui siamo a 201 sezioni su 544.
“E’ stato un gioco di squadra – ha detto Emiliano, sicuro della vittoria, ai giornalisti – qui non ha vinto nessuno da solo, abbiamo vinto tutti insieme e abbiamo dimostrato soprattutto all’Italia che la Puglia c’è, che la Puglia ce la fa e che oggi è ancora primavera ed è una primavera che appartiene a tutti coloro che hanno dato una mano”.
Per la cronaca, il PD èil primo partito in Puglia con oltre 110mila voti (quasi il 18%), mentre il successo più evidente è per Fratelli d’Italia che lo segue con quasi 80mila voti (oltre il 12%), superando il Movimento5Stelle, terzo, con più di 60mila voti (poco meno del 10%). Una classifica confermata, al momento, anche per Taranto provincia. Sempre per la Puglia, seguono poi Forza Italia e successivamente la Lega, che evidentemente non può ritenersi soddisfatta del risultato ottenuto visti i proclami di Salvini.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)