Taranto, cozze con etichetta contraffatte: sequestro e denuncia

 

pubblicato il 13 Agosto 2020, 17:02
6 secs

Ieri, la Guardia Costiera e la Polizia di Taranto hanno sequestrato un carico di 2 tonnellate di cozze per frode in commercio. Le forze dell’ordine hanno fermato un furgone in Viale Jonio diretto verso la Sicilia. A seguito del controllo, è emerso che il furgone, dopo aver caricato 2 pedane di mitili da un locale centro di spedizione, trasportava il prodotto ittico senza la prevista certificazione che ne attestasse la tracciabilità, ma soprattutto con una falsa attestazione di confezionamento sulle etichette che riportavano il giorno successivo.

Dal controllo è emersa la contraffazione dell’etichetta, ma non è stato possibile accertare la provenienza in quanto totalmente sprovvisto di tracciabilità. Quindi, l’intero quantitativo di cozze, pari a 2 tonnellate, e le 102 etichette false sono
stati sequestrati e l’amministratore del centro di spedizione è stato denunciato per frode in commercio.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)