“Taranto un gioiello: grazie al CIS splenderà sempre di più”

 

Il sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Anna Laura Orrico oggi a Taranto
pubblicato il 23 Luglio 2020, 19:51
36 secs

Il sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Anna Laura Orrico è stata oggi a Taranto. “Una bellissima giornata di lavoro con le istituzioni locali di Taranto sul CIS (contratto istituzionale di sviluppo) con il quale il MIBACT stanzia 90 milioni per il rilancio della città dei due mari” ha commentato.

“Una città bellissima, antica capitale magnogreca, che ha subìto i pesantissimi costi ambientali di una industrializzazione insostenibile, esemplificati dall’Ilva. Con il recupero del centro storico, lanceremo sempre di più la dimensione di città d’arte di Taranto. Una dimensione che accompagnerà una nuova identità industriale del capoluogo, ispirata all’economia circolare e sostenibile, questa volta, e non più alla grande fabbrica fordista inquinante” ha affermato il sottosegretario.

“Ma la nuova Taranto città d’arte sarà ciò che vi stupirà di più. Ho visitato varie volte il centro, e sono rimasta ammirata dalla ricchissima stratificazione artistica. Capitelli greci, architravi rinascimentali, absidi bizantine, portali barocchi: Taranto è un gioiello che, grazie al CIS e alla collaborazione fra istituzioni, riprenderà a splendere sempre di più. Perla incastonata fra due mari che sanno di bello e d’azzurro”.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2020/05/22/cis-taranto-pioggia-di-milioni-sulla-citta-vecchia4/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)