“Oltre le difficoltà… …Oltre i limiti”, inclusione per i diversamente abili

 

pubblicato il 18 Luglio 2020, 10:05
2 mins

Nella mattinata di venerdì il consigliere comunale Carmen Casula ha partecipato, assieme al presidente della Provincia di Taranto, Giovanni Gugliotti, all’iniziativa promossa dall’associazione Enjoy Your Dive. Proprio questa associazione di subacquei è composta da persone da sempre impegnate in attività volte alla promozione dell’inclusione sociale dei ragazzi diversamente abili. Assieme a Luca Pellicoro, presso il Lido Conca del Sole a Marina di Lizzano, alcuni membri del Gruppo Sportivo “Il Delfino” Taranto ONLUS e dell’ANFFASS “Amore e Solidarietà” di Carosino hanno partecipato a una manifestazione che ha permesso di svolgere una serie di attività ludico-sportive, sotto la guida e con l’aiuto dei ragazzi dell’Enjoy your Dive in possesso del brevetto Dive Buddy HSA che li qualifica come operatori e accompagnatori in acqua di persone diversamente abili.
La manifestazione quest’anno si chiama “Oltre le difficoltà… …Oltre i limiti”, perché, oltre a regalare ai ragazzi partecipanti una giornata speciale dopo un periodo di forzata reclusione, ha lo scopo di promuovere e diffondere la cultura del fare, l’idea che la volontà è la vera forza motrice dell’universo e che se solo si vuole e ci si crede davvero si possono superare le oggettive difficoltà.
Questo il pensiero della consigliere Carmen Casula: “Sono contenta di ciò che i ragazzi hanno fatto per ribadire come il mare può essere per loro un’opportunità,non solo per il turismo, ma anche di crescita culturale e di aiuto per tutti loro. Prosegue il mio impegno personale per tutte quelle associazioni di diversabili, come la Delfino, e il suo presidente, Giuseppe Fischetti, con il quale sto condividendo un bellissimo percorso. Esser vicino con i fatti a questi ragazzi è importantissimo, mi farò promotrice sia in commissione, della quale sono vicepresidente, sia nella massima assise, delle esigenze dei più deboli per poterli aiutare nei loro obiettivi, di vita e morali soprattutto”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)