“Il Commissario Ricciardi”: si torna a girare a Taranto?

 

Se gli ascolti si manterranno all’altezza delle aspettative, la troupe nella prossima primavera potrebbe decidere di girare nuovamente in Città vecchia
pubblicato il 17 Luglio 2020, 12:19
2 mins

La fiction televisiva “Il commissario Ricciardi”, girata lo scorso anno tra Napoli e la nostra città, sarà trasmessa quest’inverno su RaiUno (la data esatta è da stabilire). Ne è protagonista il commissario di polizia Luigi Alfredo Ricciardi, personaggio scaturito dalla fantasia dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni, interpretato da Lino Guanciale.
Lo sceneggiato è ambientato negli anni trenta, quindi in pieno periodo fascista, e il nostro centro storico, a parere della produzione, ben si è prestato alla ricostruzione del contesto sociale e ambientale di quell’epoca.
Co-prodotta da Rai Fiction e Clemart, la fiction si presenta come una delle più attese novità della prossima stagione Rai. Diretta da Alessandro D’Alatri e scritta dallo stesso De Giovanni (con Salvatore Basile, Viola Rispoli e Doriana Leondeff), la serie avrebbe dovuto esordire ben prima sul piccolo schermo, ma la messa in onda è stata posticipata a causa dell’emergenza sanitaria, che fra l’altro ha scombussolato non poco la programmazione generale.
La produzione punta molto sulla buona riuscita di questo lavoro. Se gli ascolti si manterranno all’altezza delle aspettative, la troupe de “Il Commissario Ricciardi”, secondo indiscrezioni, nella prossima primavera potrebbe decidere di girare la prossima serie della fiction ancora in Città vecchia, che ben si è dimostrata di esserne la location ideale.
Le numerose comparse tarantine che hanno preso parte allo sceneggiato, e che sono ansiose di rivedere le loro prestazioni sul piccolo schermo, saranno avvisate in anticipo della messa in onda. Questo, molto probabilmente attraverso il ripristino della chat appositamente creata per loro, durante le riprese dello scorso anno.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)