‘Verde Amico’, convocata riunione in Prefettura

 

pubblicato il 15 Luglio 2020, 19:03
32 secs

E’ arrivata dalla Prefettura di Taranto la convocazione per una nuova riunione riguardante la problematica occupazionale dei lavoratori dell’ex società in house della Provincia, ‘Taranto Isolaverde‘, ricollocati nel progetto “Verde Amico” dopo il fallimento del 2016.

L’incontro si svolgerà il prossimo 20 luglio alle ore 11 in modalità audio-video, ed avrà al centro la condivisione degli esiti degli approfondimenti stimati necessari nella riunione dello scorso 23 giugno.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2020/06/24/verde-amico-la-fiducia-della-prefettura-i-dubbi-del-sindacato/)

Convocati dal prefetto tutti gli attori interessati dalla vertenza: dalla task force regionale per l’occupazione, ai Comuni di Taranto e Statte, dalla società partecipata Infrataras alla Provincia di Taranto, dal commissario straordinario per le bonifiche ai sindacati generali e di categoria di Cgil, Cisl e Uil, ai Cobas da sempre attivi sulla lunga vertenza occupazionale e la C.I.L.

Vedremo se dal tavolo emergeranno novità, in particolar modo per la riassunzione dei lavoratori in capo alla società Infrataras per riprendere i lavori della fase 2 del progetto, i cui fondi sono stati già stanziati dal commissario straordinario Corbelli e messi a disposizione del Comune di Taranto.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2020/07/09/verde-amico-tutto-fermo-si-riparte-a-settembre/)

 

Condividi:
Share
Gianmario Leone, nato a Taranto il 2/1/1981, laureato in Filosofia, docente di Storia e Filosofia, per 8 anni opinionista del quotidiano "TarantoOggi" nel settore, ambiente, politica, economia, cultura e sport, collaboratore e referente per la Puglia dal 2012 de "Il Manifesto" e del sito "Siderweb", collaboratore dal 2011 al 2015 del sito di informazione ambientale www.inchiostroverde.it. Ha collaborato nel corso degli anni anche con altre testate on line o periodici cartacei come 'Nota Bene' e 'LiberaMente' ed è un'opinionista di "Radio Onda Rossa" e "Radio Onda d'urto". Collabora con Radio Popolare Salento. Dal 2008 al 2012 ha lavorato per l'agenzia di stampa "Italiamedia". Ha contribuito alla realizzazione del lungometraggio 'Buongiorno Taranto' e al docufilm 'The italian dust'. Nel dicembre 2011 ha ottenuto il “Riconoscimento S.o.s. Taranto Chiama”, "per il suo impegno giornaliero d’indagine e approfondimento sui temi ambientali che riguardano la città". Nel febbraio del 2014 invece ha ottenuto il premio dei lettori nel "Premio Michele Frascaro, dedicato al giornalismo d’inchiesta", indetto dalle Manifatture Knos e patrocinato dall’Ordine Nazionale e Regionale dei Giornalisti , attribuito in base al voto on line, per la sua inchiesta sul progetto “Tempa Rossa” (Eni), che racchiudeva gli articoli scritti tra il 2011 e il 2012.

2 Commenti a: ‘Verde Amico’, convocata riunione in Prefettura

  1. Luglio 16th, 2020

    Dott Leone, giusto per ricordarle che la CIL è parte delle convocazioni anche perchè la genesi di questo progetto è da attribuire
    al sottoscritto
    Saluti
    Alessandro DE DONNO

    Rispondi
    • Gianmario Leone

      Luglio 16th, 2020

      Gent.le sig. De Donno,
      la CIL è stata inserita nell’elenco del nostro articolo in un secondo momento, causa svista sulla convocazione della Prefettura.
      Abbiamo rimediato subito. Ci scusiamo per il disguido.

      Cordiali Saluti

      Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)