Una giornata con ‘I giochi di strada’, al Parco Cimino

 

pubblicato il 14 Luglio 2020, 09:55
2 mins

Nella bellissima cornice del Parco Cimino, si è svolta una iniziativa di carattere sociale e culturale: ‘I giochi di strada’. Solo che questi antichi giochi (‘a levòrie, ‘u currùchele, a mmúse, ‘u spezzìdde, a scareca uarrìle, ecc.) sono stati realizzati con i ragazzi speciale dell’ADVI ‘Bruno Lodeserto’ del presidente Vanna Lodeserto (che ha portato anche una delegazione di Grottaglie).
La cornice è stata impreziosita dalla presenza dell’assessore ai Servizi sociali Gabriella Ficocelli, che a nome dell’amministrazione Melucci, ha offerto una medaglia ricordo a tutti i partecipanti, oltre ad aver interloquito con loro.
Inoltre, il consiglio di cona della Coop Alleanza 3.0 di Taranto (sponsor ufficiale della manifestazione), ha offerto uno zainetto con all’interno una borraccia stilizzata, una bottiglietta di acqua minerale, un succo di frutta, una brioscina e “i fichissimi”, oltre ad un attestato di partecipazione; la Protezione Civile ha offerto delle belle magliette e tante altre belle cosettine culinarie; l’ASD Gruppo Sportivo Polizia Locale Taranto, ha messo a disposizione i locali per l’apertura e la conclusione della manifestazione; l’Associazione Il Melograno, ha esposto dei bellissimi quadri dai colori rappresentativi delle bellezze del mare e del cielo della nostra città.
Varie sono le associazioni che hanno collaborato (Maestri del Lavoro, Amici del Quinto Ennio, Componente Nazionale sommergibilisti dell’ANMI, Taranto Centro Storico, Il Melograno, ASD Gruppo sportivo Polizia locale Taranto, Protezione Civile Taranto).
Ma, al di là delle premiazioni, è stato bello vedere queste persone speciali che accompagnati dai propri parenti, hanno potuto passare una giornata in un ambiente salubre insieme a persone con le quali hanno gioito del loro afflato.
Un ringraziamento particolare a tutti i volontari delle varie associazioni che, oltre a interloquire con i protagonisti, sono stati essi stessi protagonisti (Nicola Di Comite, Alberto Galluzzo, Cosimo Fasano, Nicoletti Teresa, Filomena Marangi, Filippo Casamassima, Adolfo
Melucci, Michele Del Vecchio, Giuseppe Fasano, Letizia Lisi, Capozza Pina, Giovanni Guarino, Emidio Lipari, Gigi Pignatelli, Salvatore Aloisio e tanti altri). Grazie a queste belle persone, probabilmente ci sarà una seconda edizione (con altri gruppi speciali).

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)