Igienizzazione in Città Vecchia e pulizia accurata del lungomare

 

Kyma Ambiente-Amiu intensifica gli interventi
pubblicato il 14 Luglio 2020, 17:01
2 mins

Prosegue l’impegno di Kyma Ambiente-Amiu per rendere decorosa e soprattutto più pulita la città. Un impegno encomiabile, per carità, che va applaudito, ma che – sommessamente – dovrebbe diventare routine: è l’augurio di tutti i cittadini che, a loro volta, dovrebbero collaborare maggiormente visto e considerato, così come segnalato spesso in questi giorni, alcune aree della città sono autentiche discariche a cielo aperto di rifiuti ingombranti abbandonati.
Alle prime ore di questa mattina, gli operatori della società partecipata Kyma Ambiente-Amiu sono intervenuti in Città Vecchia per effettuare un intervento di igienizzazione attraverso lancia ad alta pressione.
Asfalto e basolato di via Duomo e delle vie adiacenti sono stati completamente ripuliti, dietro una specifica sollecitazione del sindaco Rinaldo Melucci che proprio ieri mattina ha attraversato le vie dell’Isola. «Queste strade, questi palazzi, sono il racconto materiale della nostra storia – ha commentato il primo cittadino – e meritano maggiori attenzioni. Siamo certi che anche i residenti sapranno valorizzare questo patrimonio che, nei prossimi mesi, aumenterà il suo valore grazie all’avvio di tutti i programmi di riqualificazione predisposti dalla nostra amministrazione».
Intensificate anche le attività di pulizia delle zone maggiormente frequentate dai cittadini, con l’arrivo della stagione estiva.
Gli operatori di Kyma Ambiente-Amiu, infatti, hanno effettuato un intervento sulla passeggiata del lungomare Vittorio Emanuele III, particolarmente frequentata durante le ore serali. Si è proceduto al lavaggio della pavimentazione e alla rimozione delle foglie secche.
«Questi interventi vanno oltre la routine – ha spiegato il sindaco Rinaldo Melucci –, perché in questo modo cerchiamo di contagiare i cittadini che frequentano i luoghi identitari della nostra splendida città con la passione civica della tutela del decoro».

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)